Archivi del mese: Novembre 2007

Una finestra sul Paradiso.

E’ incredibile come la televisione riesca a donare emozione e bellezza ed è triste che lo faccia così raramente, ma quando succede che nel marasma mediocre dei palinsesti televisivi si incastona una gemma allora è un vero godimento per la … Continua a leggere

Pubblicato in chi è di scena, in biblioteca, poesia, televisione | 5 commenti

Consigli per gli acquisti.

Chi ha letto il post di ieri sicuramente si è reso conto che scherzavo, tuttavia in rete, oltre a tante idee francamente improponibili, si può trovare qualche proposta veramente interessante. Premetto che tra le mie colleghe c’è una giovane insegnante … Continua a leggere

Pubblicato in e adesso musica | 3 commenti

Mai più senza.

Una volta capitava, in prossimità delle feste natalizie, di trovare nella cassetta delle lettere degli opuscoli, in realtà si trattava di minuscoli cataloghi, sui quali comparivano gadget francamente agghiaccianti o semplicemente inutili, offerti a prezzi concorrenziali. Qualche volta sono stata … Continua a leggere

Pubblicato in personali | 8 commenti

Innaturale.

Siamo abituati a pensare che chi è nato prima, prima se ne andrà: ci sembra giusto così, ci sembra normale, ci stupiamo e ci arrabbiamo quando, a causa di una malattia, succede il contrario, eppure la malattia è parte della … Continua a leggere

Pubblicato in personali | 4 commenti

Tredici a tavola.

Nel mio paese, ma credo in tutte le piccole comunità, capita ogni tanto di uscire a cena con la “leva”, cioè con i coetanei, quelli che sono stati i tuoi compagni di giochi, di scuola, che magari hai perso di … Continua a leggere

Pubblicato in personali | 5 commenti

Giornata piovosa

In queste giornate fredde e umide, mentre le luci natalizie accendono l’asfalto lucido di pioggia mi è tornata in mente questa poesia che mi sembra riflettere bene il mio stato d’animo: Natale Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo … Continua a leggere

Pubblicato in personali, poesia | 3 commenti

Basta.

Nella mia esperienza la violenza, quella che si scatena fra le mura domestiche, è un’idea inconcepibile, un pensiero che non mi ha mai neppure sfiorata. Sono nata e cresciuta in una famiglia nella quale mia madre ha sempre avuto pari … Continua a leggere

Pubblicato in parliamo di donne | 1 commento

E all’improvviso….

Sotto la pioggia battente due operai stanno istallando, all’angolo della strada, le luminarie natalizie, non ci vuole molto per capire, anche per un tipo sempre un po’ distratto come me, che sta arrivando il Natale. In realtà mi sembrava che, … Continua a leggere

Pubblicato in Milano nel cuore, personali | 1 commento

Ricordi in bianco e nero.

In bianco e nero sono le mie vecchie fotografie, in bianco e nero erano le trasmissioni televisive e mi rendo conto che la mia memoria è in bianco e nero e mi stupisco di quanto mi sembri naturale l’assenza del … Continua a leggere

Pubblicato in passato (quasi) remoto, personali | 7 commenti

Tragico fatto di sangue: tutti i particolari in cronaca.

Una volta, tanto tanto tempo fa, gli strilloni, per le strade, urlavano questa frase per attirare l’attenzione dei passanti distratti, che si avviavano frettolosi verso casa dopo la giornata di lavoro, perché allora la “nera” era appannaggio della seconda edizione, … Continua a leggere

Pubblicato in ecco perché mi lamento, televisione | 8 commenti