Archivi autore: Sciura Pina

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com

Il Museo del Design.

A pensarci bene era quasi incredibile che Milano, da sempre laboratorio italiano del design, non avesse un museo dedicato alla creatività così vivace del secondo dopoguerra. Questa lacuna è stata colmata a partire dal mese di aprile 2019 con l’allestimento, … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, Milano nel cuore | Lascia un commento

Migrantour.

E’ un’esperienza molto particolare percorrere le vie della mia città, della città che conosco ed amo, accompagnata da una guida molto particolare, un ragazzo poco più che ventenne arrivato qui dal Mali, ma è un’esperienza affascinante perchè consente di guardare … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

Un po’ di nostalgia.

Due anni fa, proprio in questi giorni, ero da poco reduce da un breve viaggio a Itaca, l’isola leggendaria di Ulisse, la piccola macchia verde nello Ionio, circondata da isole più grandi e per certi versi altrettanto famose come la … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Dall’alto del monumento.

Dal 1896 il re Vittorio Emanuele II osserva la gente passeggiare nella grande piazza o sostare per ammirare il Duomo o attraversarla per andare frettolosamente da qualche parte (perché i milanesi vanno sempre frettolosamente da qualche parte). Dall’alto del suo … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, persone e personaggi | Lascia un commento

Castore e Polluce.

Sono nata sotto il segno dei Gemelli che, se decidessi di credere all’oroscopo, dovrebbe essere il segno zodiacale caratterizzato dall’apertura mentale e dalle capacità di comunicazione (il che spiegherebbe, tra l’altro, perchè ho fatto l’insegnante per più di quarant’anni). Il … Continua a leggere

Pubblicato in personali, persone e personaggi | Lascia un commento

Tra poche ore.

Tra poche ore compirò sessantasei anni e sarò un po’ più vicina ai settanta che ai sessanta (come mi capita di dire ormai troppo spesso). L’ultimo anno è stato un anno strano, il primo, dall’età di sei anni, senza scuola, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | 1 commento

Oggi compirebbe novant’anni.

Nata a Francoforte il 12 giugno 1929, se fosse ancora su questa terra oggi Anna probabilmente avrebbe l’aspetto un po’ fragile delle tante simpatiche nonnine che incontro tutti i giorni alla casa di riposo e festeggerebbe il compleanno circondata da … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, in biblioteca, passato (quasi) remoto, personali, persone e personaggi | Lascia un commento

Quest’anno anch’io “saracch”.

Due anni fa, in occasione della “Festa di Saracch” mi trovavo a vagare tra le spiagge e le rocce di Itaca, lo scorso anno ero impegnata tra gli esami di terza media e le ultime ansie della pensione, ma quest’anno, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Se fosse vero…

Se fosse vero che il ragazzo che agitava uno striscione con la scritta “Ama il prossimo tuo” ad un comizio è stato malmenato da alcuni militanti indispettiti sarebbe un fatto grave e, per certi versi, assolutamente incomprensibile. Incomprensibile perchè la … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Settantacinque anni fa.

Settantacinque anni fa, proprio come oggi, avveniva lo sbarco in Normandia, il D-Day preludio della liberazione della Francia e dell’Europa e della sconfitta del Nazismo. Ieri, sulle coste inglesi, sono avvenute le solenni celebrazioni dell’evento alla presenza di quasi trecento … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento