Archivi categoria: così è la vita

I miei primi sci.

Avevo poco più di sei anni quando mio padre decise di acquistarmi il mio primo paio di sci, visto che da due anni mi arrabattavo con attrezzature prestate da amici e parenti. I miei primi sci erano di legno, pesantissimi, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

La neve cadeva a larghe falde.

“Era una sera d’inverno e la neve cadeva a larghe falde…”: questo era l’incipit un po’ misterioso di una delle fiabe che mio padre inventava quando ero bambina e mi raccontava alla sera, quando tornava tardi dal lavoro e io, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Destini.

La vita, spesso, ci gioca strani scherzi, ci spalanca davanti delle porte scorrevoli o le chiude e, all’improvviso, il corso degli eventi può mutare in modo imprevedibile. La nostra vita, così come la conosciamo, così come l’abbiamo vissuta, è la … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Quando si spensero tutte le luci.

Mezzo secolo fa, il 12 dicembre, una bomba scoppiava nel salone centrale della Banca Nazionale dell’Agricoltura , in Piazza Fontana a Milano. Mezzo secolo fa la città e tutto il Paese scoprirono di essere usciti dall’età dell’innocenza, dall’euforia del boom … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Frutta secca.

Arachidi, noci, nocciole e mandorle ormai sono onnipresenti, in tutti i mesi dell’anno, sui banchi dei fruttivendoli e nei supermercati e insieme ad esse sono comparsi altri frutti di provenienza più esotica e dal sapore meno consueto. Un tempo, invece, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, il piacere del cibo, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Radici.

Qualche giorno fa ho fatto visita alla zia che da pochi mesi è rimasta sola e, tra una chiacchiera e l’altra, abbiamo cominciato a leggere gli appunti dello zio che, alcuni anni fa, aveva tentato di ricostruire, attraverso l’anagrafe del … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | 1 commento

Filippino Lippi a Palazzo Marino.

Ogni anno, per Natale, Palazzo Marino ospita un importante dipinto “prestato” da qualche museo o da qualche collezione privata e quest’anno, da San Gimignano, è giunta in città l’Annunciazione di Filippino Lippi, un’opera di grande bellezza che rappresenta, in due … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

La gioia del dono.

In questo periodo, al Museo Diocesano di Milano, c’è una mostra dedicata al dipinto “L’adorazione dei Magi” di Artemisia Gentileschi, l’opera che è parte di un ciclo commissionato dal vescovo di Pozzuoli fu eseguita dall’artista fra il 1635 e il … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, personali | Lascia un commento

Passeggiando per Treviso.

Treviso è una città di acqua e terra, di ponti che attraversano canali, di palazzi che si riflettono nelle acque, di strade strette che, all’improvviso sbucano in grandi piazze silenziose, di ruote di mulini che sembrano misurare un tempo antico. … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Asolo

Asolo è un borgo delizioso in provincia di Treviso e fa parte del club dei borghi più belli d’Italia, arroccato sulle colline si affaccia su una vasta pianura, tanto che il Carducci la definì “la città dei cento orizzonti”. Il … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento