Archivi categoria: appunti di viaggio

Filippino Lippi a Palazzo Marino.

Ogni anno, per Natale, Palazzo Marino ospita un importante dipinto “prestato” da qualche museo o da qualche collezione privata e quest’anno, da San Gimignano, è giunta in città l’Annunciazione di Filippino Lippi, un’opera di grande bellezza che rappresenta, in due … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

La gioia del dono.

In questo periodo, al Museo Diocesano di Milano, c’è una mostra dedicata al dipinto “L’adorazione dei Magi” di Artemisia Gentileschi, l’opera che è parte di un ciclo commissionato dal vescovo di Pozzuoli fu eseguita dall’artista fra il 1635 e il … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, personali | Lascia un commento

Passeggiando per Treviso.

Treviso è una città di acqua e terra, di ponti che attraversano canali, di palazzi che si riflettono nelle acque, di strade strette che, all’improvviso sbucano in grandi piazze silenziose, di ruote di mulini che sembrano misurare un tempo antico. … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Asolo

Asolo è un borgo delizioso in provincia di Treviso e fa parte del club dei borghi più belli d’Italia, arroccato sulle colline si affaccia su una vasta pianura, tanto che il Carducci la definì “la città dei cento orizzonti”. Il … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Carta d’imbarco.

Di solito stampo le carte d’imbarco con un mese di anticipo rispetto al volo, non appena completato il check-in, perché ho una inveterata tendenza a “portarmi avanti”, non mi piace fare le cose all’ultimo minuto e non mi azzardo a … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, personali | Lascia un commento

Il castello di Masino.

Il Castello di Masino, che si affaccia sull’ampio panorama del Canavese tinto dei colori autunnali e avvolto nelle brume di questa uggiosa e gelida giornata di pioggia, è una dimora millenaria più volte rimaneggiata e riadattata alle esigenze abitative della … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, passato (quasi) remoto | Lascia un commento

Il mio dolore per Venezia.

Guardo Venezia devastata dall’acqua alta che, in questi giorni, mi ricorda tanto quella terribile del ’66 e mi si stringe il cuore, e sento dentro un sentimento di rabbia per ciò che poteva e doveva essere fatto e non è … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

Milano anni 60.

“Milano anni 60. Storia di un decennio irripetibile” è il titolo di una mostra allestita negli spazi di Palazzo Morando, nel cuore del Quadrilatero, che racconta gli anni del boom economico e le vicende che hanno contribuito la rendere Milano … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

La Madonna Litta è tornata a Milano.

Dopo quasi trent’anni il Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo, che aveva acquistato l’opera attribuita a Leonardo da Vinci nel 1865 dal duca Antonio Litta Visconti Arese, ha accettato di “prestare” il prezioso dipinto che ora è esposto, e lo sarà … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, Milano nel cuore | Lascia un commento

Il vicolo dei lavandai.

Il vicolo è un angolo di Milano dove si respira un’atmosfera di altri tempi, di tempi in cui il lavoro era duro e non c’erano le macchine ad alleviare la fatica degli uomini e delle donne. Il vicolo deve il … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | 1 commento