Archivi del mese: febbraio 2018

Aspettando la neve.

Guardo fuori dalla finestra in attesa della neve prevista per questa notte, guardo la strada asciutta, il cielo coperto, ma sono abbastanza tranquilla perché so che, anche se ci fossero precipitazioni abbondanti, sono state prese le necessarie contromisure. In fondo … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Un toro in via Torino.

In questo pomeriggio gelido di febbraio la gente passa frettolosa (… e freddolosa) in via Torino scivolando accanto alla grande scultura che rappresenta un toro a testa in giù che si riflette in una mappa a specchio della città. Si … Continua a leggere

Pubblicato in impara l'arte, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

E’ arrivata la bufera.

Era stata ampiamente annunciata l’ondata di freddo artico che ha colpito tutta la penisola, ma, come spesso succede in questi casi, ci ha colto alla sprovvista. In realtà, dalle mie parti, c’è stato un calo delle temperature, un po’ di … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Il tempo della sciocchezza.

Gli ultimi giorni della campagna elettorale equivalgono praticamente all’apertura del vaso di Pandora: è il tempo delle “bufale” più smaccate, delle promesse elettorali irrealizzabili, del fango sparso a piene mani. E’ il tempo dei cervelli in fuga (e non sto … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

La soluzione del problema.

Dopo l’ennesima strage in una scuola americana l’inquilino della Casa Bianca ha affermato che gli insegnanti dovrebbero essere armati (logicamente non a loro spese, ma utilizzando fondi federali) per evitare che questi episodi di cieca violenza si ripetano. A parte … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Un pezzo di cielo.

Quando ero a bambina abitavo a Milano in una casa di quattro piani ai margini dell’Isola, il quartiere dove era nato mio padre e dove viveva ancora mia nonna, dove c’era la mia scuola e l’oratorio che frequentavo (… e … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Pensare non fa male.

Ogni tanto, quando in classe mi avanza un po’ di tempo, presento ai miei ragazzi una “bufala” (immagini, testi e quant’altro pescati qua e là sui social) e li invito a smascherarla. Di solito ci mettono pochi minuti perché, tutto … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Passeggiando per Torino.

Piovigginava ieri a Torino, ma poco importa perché i portici del centro offrono un riparo a chi ha voglia di passeggiare e poi ci sono tanti musei e caffè scintillanti di luci e cristalli dall’atmosfera un po’ retrò e pasticcerie … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, passato (quasi) remoto, personali | 1 commento

Parma.

E’ notizia di oggi che Parma è stata scelta come Capitale Italiana della Cultura per il 2020. Sono contenta per questa occasione offerta ad una città vivibile, ricca di monumenti e luoghi storici di grande eleganza e bellezza, culla di … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, personali | 1 commento

Storie di una levatrice.

Mi sono appassionata ud una serie televisiva, prodotta dalla BBC a partire dal 2012, intitolata “Call the midwife” che racconta le vicende di un gruppo di levatrici, religiose e laiche. che operavano nel popolare quartiere dell’East End di Londra negli … Continua a leggere

Pubblicato in in biblioteca, parliamo di donne, personali, televisione | Lascia un commento