Archivi del mese: Febbraio 2018

Amore e assenza.

Ti ricordi? Non abbiamo mai festeggiato San Valentino perché l’amore tra noi non aveva bisogno di ricorrenze e di regali e di mazzi di fiori e di cioccolatini, non aveva neanche bisogno di una festa che ci ricordasse quanto ci … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali, poesia | Lascia un commento

Abbiamo bisogno di buone notizie.

La scena sembra quella di un film: c’è una banchina della metropolitana, c’è gente che aspetta l’arrivo del treno, poi improvvisamente la situazione precipita, un bambino piccolo piccolo, seduto sulla panchina vicino alla mamma, si alza e corre verso i … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, Milano nel cuore, persone e personaggi | Lascia un commento

La scuola di una volta.

Tutti coloro che, come me, hanno da molto superato gli “anta” oggi, alla notizia del genitore che ha aggredito l’insegnante reo di aver rimproverato il pargolo, devono aver rivolto un (grato) pensiero alla loro scuola, ai loro insegnanti e soprattutto … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, i giorni della scuola, personali | 1 commento

Ancora tre settimane.

Mancano solo tre settimane alle elezioni ed il dibattito politico si fa sempre più aspro, ma al centro delle discussioni più che i temi, le scelte, gli orientamenti ci sono slogan più o meno felici, più o meno pesanti come … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

La memoria perduta.

Nel “Giorno del Ricordo“, istituito con una legge del 2004, si vuole fare memoria degli eccidi delle foibe e dell’esodo di Istriani, Fiumani e Dalmati che hanno lasciato le loro terre, i loro averi, la loro quotidianità per sfuggire al … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto | Lascia un commento

Videogame.

Abbiamo provato, in classe, qualche simulazione di prova Invalsi online e, dopo un iniziale momento di sconforto di fronte alle difficoltà delle domande di grammatica e alla lunghezza del test, i ragazzi si sono un po’ rincuorati quando hanno scoperto … Continua a leggere

Pubblicato in computer, così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Sala professori.

Si anima alla mattina presto, quando fuori è ancora buio, ad uno ad uno gli insegnanti della prima ora arrivano infreddoliti, trascinandosi libri e borse stracariche di compiti corretti, si firma il registro delle presenze, qualcuno si abbandona sulla sedia … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, il piacere del cibo, personali | Lascia un commento

Giovani dentro.

Sul palco di Sanremo passano i Pooh in ordine sparso, capelli grigi e rughe a profusione, tornano i Decibel (a trentotto anni da “Contessa”) e persino i giovani del Gruppo “Lo stato sociale” si fanno accompagnare da una ballerina ottantenne … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, e adesso musica, passato (quasi) remoto, televisione | 1 commento

I diritti del lettore.

C’è una legge non scritta, soprattutto all’interno delle nostre aule scolastiche, secondo la quale “leggere è un dovere” e questa asserzione sta troppo spesso a significare (soprattutto per i nostri ragazzi) che “leggere non è un piacere”, ma qualcosa di … Continua a leggere

Pubblicato in diritti e doveri, i giorni della scuola, in biblioteca, personali | 2 commenti

Voglia di casa.

C’è sempre un momento, anche durante il viaggio più entusiasmante ed esotico, in cui comincio a ripensare alla mia casa, al panorama un po’ banale che osservo ogni mattina bevendo il caffè, alle pareti, ai mobili, alle mie cose che … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento