Archivi categoria: i giorni della scuola

La volta che andammo a Parigi.

Una volta (sembra che sia passato un secolo) le gite scolastiche erano una faccenda più semplice rispetto ad ora: non c’erano i limiti di spesa con cui fare i conti (anche se non si poteva certo largheggiare), le formalità burocratiche … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, i giorni della scuola, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Gli insegnanti bistrattati.

Spot pubblicitario di un gestore dell’energia: interno, giorno. Una portiera un po’ impicciona (evidentemente in agguato da ore) sta spolverando un enorme ficus nell’androne di un palazzo signorile, quando entra in scena un signore dall’aria un po’ dimessa che la … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali, televisione | Lascia un commento

L’ora di educazione civica.

Temo di sollevare un vespaio, ma non sono d’accordo con la proposta di reintrodurre l’ora di Educazione Civica nelle scuole. Mi spiego meglio: sono consapevole che sia necessario educare i bambini e i ragazzi al rispetto delle leggi ed offrire … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, i giorni della scuola, personali | 1 commento

Il sottile brivido della paura.

Alla fine di ottobre, insieme alle piogge insistenti, tornano le letture serali dei racconti dell’orrore in biblioteca, un progetto pensato per i ragazzi di seconda media e realizzato grazie alla collaborazione tra l’istituto scolastico e la biblioteca comunale. Come negli … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, in biblioteca, personali | Lascia un commento

U come uva.

Quando ero bambina l scuola cominciava il primo ottobre e, dopo un periodo di varia lunghezza passato a compilare pagine e pagine di aste, puntini e cerchietti, si passava ad imparare a scrivere le vocali. Ricordo che la maestra scriveva, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

In attesa dell’autunno.

L’autunno astronomico è già iniziato, ma là fuori è ancora estate, fa ancora caldo (a sentire le previsioni ancora per pochi giorni) e c’è ancora un’atmosfera da vacanza. Il clima non mi aiuta ad entrare nella mia nuova vita perché, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Il piacere di ritrovarsi.

Sembra che il tempo non passi mai ( e qualche volta che passi troppo in fretta), che si allunghi e si accorci come un elastico, che si arrotoli su se stesso catturandoci in una spirale costellata di attimi irripetibili, ma, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

E’ tempo di volare.

In questi giorni i miei ragazzi di terza ( della terza dello scorso anno logicamente) stanno iniziando l’avventura della scuola superiore. Li immagino emozionati, ma spavaldi nel vano tentativo di nascondere l’emozione, li immagino preoccupati di perdere l’autobus, o di … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Espulsioni.

Ottant’anni fa il Consiglio dei Ministri decretava l’espulsione dalla scuola pubblica dei bambini nati da genitori “di razza ebraica” così come escludeva i docenti di religione ebraica dall’insegnamento. Ho letto spesso racconti che descrivono quel momento storico e la difficoltà … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, i giorni della scuola, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Cassetto svuotato.

Oggi ho svuotato il “mio” cassetto (in realtà “i miei cassetti”) in aula professori, visto che, sono ufficialmente in servizio solo fino a domani e da sabato prossimo comincerà la mia nuova vita. E’ stato come partecipare ad uno scavo … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento