Archivi categoria: in biblioteca

E te german di giovinezza, amore.

Ho imparato con l’esperienza che l’incontro degli adolescenti con il Leopardi non è mai improntato ad indifferenza: si può amare il Leopardi o si può odiare, ma raramente i ragazzi, persino quelli di oggi, riescono a non farsi toccare dall’universo … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, in biblioteca, personali, poesia | 2 commenti

Benvenuti a Vigata.

Vigata non è un punto sulla carta geografica della Sicilia infatti, così come l’immaginario capoluogo Montelusa, non esiste nella realtà, ma è più reale del vero soprattutto da quando la Rai ha cominciato a produrre le storie del Commissario Montalbano, … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, in biblioteca, mondo di celluloide, personali, persone e personaggi, televisione | Lascia un commento

Passata è la tempesta.

“… Odo augelli far festa, e la gallina, Tornata in su la via, Che ripete il suo verso….” Così cantava il Leopardi per raccontarci una situazione che l’uomo conosce bene: la serenità che ci riempie il cuore dopo un grande … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, fotografia, in biblioteca, personali, poesia | Lascia un commento

Wingardium leviosa.

Per celebrare i vent’anni della saga di Harry Potter ho deciso di caricare sul mio ebook reader i sette romanzi (perchè infilare in valigia i sette volumi sarebbe impensabile) e di rileggerli con calma a partire dal primo, inimitabile e … Continua a leggere

Pubblicato in in biblioteca, personali | Lascia un commento

Pietre antiche.

Per anni ho studiato i poemi omerici e ho imparato a discernere le tracce della verità storica dal mito, ho amato personaggi e luoghi leggendari ben sapendo che sono leggendari. Eppure aggirandomi tra le pietre antiche che raccontano i resti … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, in biblioteca, personali | Lascia un commento

Il profumo della macchia mediterranea.

Il sentiero che porta alla spiaggetta è lungo e impervio e se non fosse per tutto quel mare turchese che riempie gli occhi potrei avere l’impressione di essere tra le mie montagne. Anche la vegetazione è diversa, qui non ci … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, in biblioteca, personali | Lascia un commento

Negli occhi e nel cuore.

Ho capito perchè Ulisse, nonostante la smania di conoscere e di vivere, tentasse con tutte le sue forze di tornare ad Itaca: l’isola è uno di quei luoghi che si fissano negli occhi e nel cuore e che lasciano, in … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, in biblioteca, personali | Lascia un commento

Un libro per l’estate.

Anzi “almeno tre libri per l’estate” è il compito per le vacanze che ho assegnato ai miei ragazzi gettando nel più nero sconforto alcuni e riempiendo di giubilo altri. Come al solito ho consigliato una serie di letture: qualcuno mi … Continua a leggere

Pubblicato in i giorni della scuola, in biblioteca, personali | Lascia un commento

Una nuova valigia.

La valigia in realtà è sempre quella, quella inconfondibile quando compare sul nastro trasportatore dell’aeroporto, ammaccata da tanti trasbordi, graffiata e un po’ malconcia, ma che ci posso fare? Mi sono affezionata e sono abitudinaria perciò continuerò ad usarla fino … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, in biblioteca, personali | Lascia un commento

Palinsesti quasi estivi (ovvero il ritorno di Don Camillo e Peppone).

Quando si avvicina l’estate le televisioni tendono a concentrarsi un po’ meno sull’auditel, i palinsesti si fanno meno aggressivi  e si torna a rispolverare inossidabili “vecchie glorie” che comunque riscuotono sempre un po’ di attenzione. In questo periodo quasi estivo, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, in biblioteca, mondo di celluloide, passato (quasi) remoto, personali, televisione | Lascia un commento