Cosa sa fare un libro?

Un libro sa fare veramente molte cose: interessa, appassiona, insegna, diverte, guida alla scoperta di nuovi mondi, fa vivere infinite vite.

Ma i libri per bambini fanno molto di più perché spalancano loro le porte di un paese fantastico fatto di storie, di colori, di personaggi strampalati, di animali curiosi, di oggetti animati e fantasiosi.

Una volta al mese, al sabato mattina, ho lo straordinario privilegio di leggere, in biblioteca, per i bambini da zero a cinque anni ed è sempre un’esperienza favolosa: i bambini stanno lì, seduti in cerchio sul tappeto morbido e colorato e ascoltano, anche quando sembra che siano distratti e che stiano facendo altro, interagiscono e a modo loro commentano, ti porgono un libro da leggere con le faccine serie e poi stanno lì, accanto a te e lo sfogliano con te e vorrebbero che tu lo leggessi e lo rileggessi mille volte, sempre con la stessa intonazione, sempre con gli stessi gesti, con le stesse “vocine”.

Adoro questo appuntamento con i piccolissimi perché ho l’impressione (… e pazienza se mi illudo) di prenderli per mano ed accompagnarli, in punta di piedi, in un’esperienza importante che, in qualche modo, contribuisce ad aiutarli a crescere.

Se le mie letture li aiuteranno ad appassionarsi ai libri e alla lettura saprò di essere stata, almeno in piccola parte, utile.

Cavenago di Brianza. Nati per leggere

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, in biblioteca, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.