Archivi del mese: Marzo 2016

Con il sole negli occhi.

Dopo aver coccolato per mesi l’idea di tornare a Venezia mi sono ritrovata lì, seduta ad un tavolino di un caffè sulle Fordamenta delle Zattere di Dorsoduro, con il canale della Giudecca di fronte e la luce del sole negli … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Come Dorian Gray.

Ogni tanto mi sento come Dorian Gray, ma alla rovescia. Il personaggio di Oscar Wilde, infatti, nascondeva in soffitta un ritratto, somigliante e bellissimo, che invecchiava al posto suo e si deteriorava per la vita dissoluta del giovane che, invece, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Solo una croce.

In visita al museo del Duomo di Monza, abbiamo osservato delle croci d’oro, tempestate di pietre preziose e il ragazzi hanno diligentemente imparato, a seconda della lunghezza dei bracci, a distinguere una croce greca da una croce latina. Spesso altre … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, le mie montagne, personali | 1 commento

Nubi e neve.

E’ neve primaverile, molle e cedevole sotto i piedi, si fa fatica a camminare perchè è una continua lotta per mantenere l’equilibrio, per non sprofondare di colpo fino al polpaccio. Ma il sole è così caldo, i cielo così azzurro, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, le mie montagne, personali | Lascia un commento

Pilato.

Il quinto prefetto della prefettura di Giudea, in carica tra il 26 e il 36, il cavaliere Ponzio Pilato è una figura centrale del Venerdì Santo e della Passione di  Cristo, non tanto e non solo per aver presieduto, come … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali, persone e personaggi | Lascia un commento

Se dovessi scegliere.

Oggi ho vissuto il  rito della “lavanda dei piedi”  insieme alla mia mamma e ad un folto gruppo di ospiti della casa di riposo, che hanno lietamente invaso, con le loro sedie a rotelle, la chiesa parrocchiale. Tornando a casa … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali, poesia | Lascia un commento

Non ho visto….

Oggi non ho visto la frase “Je suis Bruxelles” ripetuta sui social network e neppure ho visto le foto tingersi di nero, giallo e rosso, forse perchè la bandiera belga è un po’ meno familiare di quella francese. E’ possibile … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Mentre arrivano le notizie.

Guardo distrattamente lo schermo del televisore, davanti al bancone del bar, mentre bevo un caffè e mi rendo conto che Bruxelles è vittima di un attentato, sono uscita da casa da poco, da poco ho spento il computer che accendo, … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

E’ già Pasqua.

Quest’anno la Pasqua è insolitamente “bassa” ed è già qui, alle porte, la domenica successiva al primo plenilunio di primavera (visto che,  per la Chiesa,  l’equinozio di primavera cade sempre il 21 marzo), come stabilito dal Concilio di Nicea nel … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | 1 commento

Primavera.

E’ primavera, esattamente dalle cinque e trenta di oggi, con buona pace dei proverbi, di San Benedetto e delle rondini che tuttavia non mi sembra di aver visto sotto il tetto e comunque, come è noto,una rondine non fa primavera. … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento