Quando l’adsl ci mette lo zampino….

Dopo quasi una giornata di buio è tornata la connessione, sono contenta come una Pasqua perchè ho potuto scaricare la posta, dare un’occhiata all’aggregatore (logicamente strapieno di post, tutti imperdibili) e portare a termine le innumerevoli piccole commissioni che abitualmente svolgo via internet.

Non sono una drogata all’ultimo stadio, ma, più semplicemente, molti particolari del mio lavoro e della mia vita quotidiana richiedono che possa accedere ad una connessione, possibilmente veloce o almeno funzionante.

Sì perchè l’adsl, di solito, salta quando:

  1. La collega ti ha appena telefonato per dirti “ti ho spedito per e-mail il modello da compilare per domani”
  2. L’ematologo ti comunica che ti spedirà l’INR e il relativo dosaggio giornaliero della terapia anticoagulante della nonna per posta elettronica (se non sapete cosa sia un INR o la TAO non potete rendervi conto del panico).
  3. Devi assolutamente controllare gli orari e le fermate del treno locale per Lecco.
  4. Stavi tenendo d’occhio su e-bay una cartolina che cercavi da mesi e, nel frattempo, l’asta è scaduta.
  5. Devi controllare il tuo conto corrente online perchè senti puzza di bruciato (dopo un caso di clonazione della carta di credito non vivo più tranquilla)
  6. Tuo cugino sta partecipando a “Chi vuol essere milionario” e tu te ne stai tappato in casa, attaccata a Google come una cozza, per “l’aiuto” telefonico.

Forse tutti questi piccoli/grandi problemi si potrebbero risolvere in infiniti altri modi, ma ormai sono abituata ad usare il computer e, se non lo posso fare, mi sento persa.

Ora per fortuna tutto sembra tornato a posto, la connessione fila “più bella e veloce che pria…”, non è successo niente di tragico… almeno fino al prossimo guasto.

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in blog, così è la vita, ecco perché mi lamento. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Quando l’adsl ci mette lo zampino….

  1. Gisella scrive:

    Come ti capisco…

  2. balthazaar scrive:

    La dipendenza da internet è un po’ inquietante. Ma in fondo, per quanto mi riguarda, è solo una tra le tante. Anzi, forse è la più salutare.
    Viva te!

  3. Ma non è dipendenza, suvvia!
    Perché fare fatica senza usare internet quando con internet diventa cento volte più semplice… 🙂
    (Ben tornato, balthazaar.)

  4. Picchio scrive:

    già… a me in genere capita quando mi devo segnare agli esami per primo e aspetto mezzanotte davanti al pc!!!

  5. titty scrive:

    capita spesso anche a me soprattutto in casa……vabbeh….buona navigazione!!!!!

  6. elrond scrive:

    La caratteristica comune a tutti i tipi di dipendenza è che le vittime non ne hanno consapevolezza: non possono ammettere di essere dipendenti.

    Ad esempio, io per primo posso asserire con assoluta certezza DI NON ESSERE DIPENDENTE!
    ;’J

  7. MariaNY scrive:

    Hehehe il punto 6 mi ha fatto piegare…

  8. Signor Ponza scrive:

    L’ultima eventualità infatti è quella che mi preoccupa di più 🙂
    Io comunque posso dire di aver sviluppato una dipendenza vera e propria, quindi non posso neanche pensare a questa situazione.

  9. Fubar scrive:

    approfitto di un inaspettato tempo di 60 minuti/day per collegarmi alla rete.
    Ma, cara Reanata, che diavolo è un aggregatore? Un feedreader? Ho posto la domanda ad un vocaborio italiano ma la risposta e’ stata nulla.

    un caro abbraccio
    PS “THE show must go on”

    krgrds / Fubar / 070308

  10. Sciura Pina scrive:

    Sì è un feedreader…
    grazie per la correzione
    Sciura Pina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.