La scala di Hogwarts

Nel centro storico di Porto si trova una libreria, probabilmente tra le più belle del mondo, costruita nel 1869 dall’architetto Francisco Xavier Esteves, che è meta di moltissimi visitatori attirati non solo dalla bellezza del grande salone dai soffitti decorati o dalla scala imponente che lo domina, ma anche dalla magia di Harry Potter.

Pare infatti che, quando viveva a Porto, la Rowling visitasse spesso la libreria dalla quale avrebbe tratto ispirazione per raccontare gli scaloni di Hogwarts e la libreria di Diagon Alley.

Che l’aneddoto sia vero o no poco importa, perché la
“Livraria Lello & Irmão” è veramente un luogo magico ricco di fascino.

Sul marciapiede, davanti alla facciata che è un mix tra neogotico e liberty, si snoda una coda fittissima anche se, per accedere, bisogna pagare un biglietto (che viene rimborsato nel caso si acquisti un libro), ma vale la pena di fare qualche sacrificio per ammirare una simile particolare meraviglia.

Porto (Portogallo)

Porto (Portogallo)
Porto (Portogallo)

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, così è la vita, in biblioteca, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.