Termosifoni accesi.

L’ordinanza del sindaco che autorizza l’accensione anticipata degli impianti di riscaldamento  annuncia in modo definitivo che l’autunno è proprio arrivato, ma in fondo l’avevo già capito  dalla scarsa luce che al mattino accompagna i miei passi verso la scuola.

Alla sera, dopo la giornata di pioggia, ricompare la tisana al profumo di cannella e anice stellato che ha anche un vago sentore di agrumi: è la tisana che mi accompagna nelle sere invernali quando me ne sto raggomitolata sul divano a leggere un libro, a guardare un film o, come spesso succede, a correggere compiti e verifiche avvolta in una vecchia coperta, un plaid scozzese dai colori vivaci.

La casa diventa un rifugio di tepore e di luce dove è piacevole tornare dopo la giornata trascorsa al lavoro e l’umidità fredda delle strade.

Sta per cominciare il letargo.

foglie dorate

 

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.