Archivi categoria: personali

Più di un secolo.

E’ passato ormai più di un secolo dal 4 Novembre 1918 che, per l’italia, rappresenta la fine della Grande Guerra e la definitiva conclusione del processo di unità nazionale iniziato con le guerre risorgimentali dell’ottocento. Oggi il 4 novembre è … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Cielo grigio.

Piazza del Duomo, in questi giorni nuvolosi, è grigia e anche il Duomo pulito di fresco (me lo ricordo bene quando, tanti anni fa, le sue pietre antiche erano di un grigio scuro e fumoso), sembra aver perso il rosa … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

Già quasi novembre.

L’ultima domenica di ottobre segna, ormai da molti anni, il passaggio dall’ora legale all’ora solare e di colpo piombiamo nel buio, come se l’inverno, che sembrava del tutto esorcizzato dal perdurare della luce nelle ore serali, all’improvviso si presentasse alle … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Desiderio d’autunno.

Dopo il caldo dell’estate attendo sempre l’autunno con impazienza, perché è una stagione che, forse per i suoi colori e i suoi profumi, che mi riempie di allegria e mi fa star bene. Se riesco ad organizzarmi, ogni anno, mi … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, il piacere del cibo, le mie montagne, personali | Lascia un commento

Un giorno a Catania.

E’ bello, di tanto in tanto, fare una “pazzia”, imbarcarsi in mattinata su un aereo (per un volo molto, molto low cost), arrivare a Catania giusto in tempo per gustarsi un arancino (o un’arancina, come sostengono dalle parti di Palermo) … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | 2 commenti

Ci vuole del fegato.

Gli uomini, da sempre, si ingegnano a trovare modi, a volte anche molto fantasiosi, per conoscere il futuro, per avere delle “dritte” prima di imbarcarsi in un affare o in un amore o, più banalmente, in un viaggio, in un … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Un incrocio di sguardi.

E’ sera a Vilnius, dopo cena decidiamo di fare quattro passi in centro anche se è un po’ tardi e addosso abbiamo la stanchezza dell’attesa in aeroporto e del volo e l’inquietudine dei bagagli che sembrano non arrivare mai sul … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, fotografia, personali, persone e personaggi | Lascia un commento

E festa sia.

La prima domenica del mese di ottobre nel mio paese si celebra la festa patronale dedicata alla Madonna del Rosario ed è un evento ancora sentito anche se, probabilmente, molto diverso da come veniva celebrato nel passato. Una volta era … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

La luce dei secoli bui.

Forse per colpa del Petrarca, che metteva questo periodo in contrapposizione con la luce abbagliante della cultura greco-romana, siamo portati a considerare gli anni dell’Alto Medioevo come un tempo oscuro, caratterizzato da razzie e violenze, segnato da una generale decadenza … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

In piazza San Fedele.

Mi piace la piazza San Fedele, a Milano, così elegante e tranquilla eppure vicinissima alla Galleria e alla vivacità multicolore di Piazza del Duomo. Mi piace passare di qui, magari dopo aver acquistato un panzerotto da Luini, e sedermi su … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, il piacere del cibo, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento