Il coraggio di testimoniare.

Alzarsi in piedi davanti alla senatrice Liliana Segre non è solo un segno di rispetto per la persona, ma anche per la sua storia e per la grande dignità con cui ha saputo, in questi anni, testimoniarla.

Liliana Segre è una grande donna e non tanto per quello che ha vissuto, ma per come ha saputo ricavarne un’occasione per renderci tutti, attraverso le sue parole, persone migliori, persone più libere.

La sua testimonianza è dura, lucida, difficile, quando parla sembra quasi che lo faccia con distacco, ma l’emotività toglierebbe verità al suo racconto, la sua testimonianza può essere scomoda, dolorosa, sconvolgente per chi ascolta, ma è inevitabilmente necessaria.

Bisogna essere persone molto molto piccole per non saper riconoscere ed apprezzare la grandezza.

Corso Magenta - Pietra d'inciampo

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto, personali, persone e personaggi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.