Il racconto della storia.

Spesso, alla sera, mi regalo qualche ora di relax davanti alla televisione, ma non mi appassiono a film, telefilm, talk show e talent, piuttosto preferisco cercare su Youtube le conferenze del professor Barbero (soprattutto quelle del “Festival della Mente” di Sarzana che ogni anno vede lo storico piemontese protagonista assoluto) e così trascorro un po’ di tempo appassionandomi al racconto della storia.

Il professor Barbero è uno storico preparato, competente, appassionato, capace di incatenare l’attenzione dell’ascoltatore con le sue ricostruzioni sempre puntuali e documentate, ma soprattutto capace di raccontare gli avvenimenti con uno stile accattivante e con la naturalezza di chi conosce bene ciò di cui sta parlando.

Uno dei miei interventi preferiti è quello in cui spiega l’imperatore Costantino sfatando, sulla base delle fonti, molti luoghi comuni e molte leggende.

E’ molto piacevole seguire il filo dei ragionamenti dello storico che ormai è diventato, nel mare magnum della rete, una vera e propria star e, cosa che mi affascina oltremodo, lo è diventato spiegando una materia spesso negletta e poco amata come la storia.

Seguire le sue conferenze è una buona abitudine che consiglio a molti: per imparare, per capire e; perchè no, per divertirsi perchè persino la storia, se spiegata in questo modo, può essere divertente.

Torino - Palazzo Carignano - Museo del Risorgimento

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali, persone e personaggi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.