Certi giorni.

Ci sono giorni un po’ più duri degli altri, giorni in cui il lavoro mi pesa di più e mi pesa di più saltar giù dal letto al suono della sveglia.

Sono giorni in cui ho ‘impressione di girare a vuoto, di non riuscire a combinare niente di buono e mi sento un po’ avvilita e inconcludente e arrabbiata con me stessa per come mi sento.

Allora vivo in simbiosi con la macchina distributrice del caffè (caffè per estensione del termine) nel tentativo di darmi una scossa che mi tolga dal limbo in cui mi sembra di galleggiare, come se fossi in assenza di gravità.

In questi giorni, derogando alla regola ferrea (ma non tanto) che mi impone di limitare il consumo di dolci, anche per evitare di debordare e di dovermi rifare il guardaroba, vado alla ricerca di cioccolato in tutte le sue forme possibili dalla tavoletta di fondente nero nero che lascia in bocca un gusto quasi speziato e persistente, al cioccolato bianco (vietatissimo) che sembra avvolgere con il suo tripudio di vaniglia anche il mio umore, passando per qualche dolce al cucchiaio, budino, bunet o mousse che sia, cremoso e profumato che, finalmente, mi fa socchiudere gli occhi e mi strappa un sorriso per finire con la meraviglia delle meraviglie: scorze d’arancia tuffate nel cioccolato fondente.

Quando sono in crisi il cioccolato ha un potere quasi magico.

Milano

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, il piacere del cibo, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.