Archivi autore: Sciura Pina

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com

Come si cambia.

Fino ad un anno quando ancor insegnavo (… e mi pare che sia passato un secolo) mi pareva naturale accompagnare i miei ragazzi nei musei e a visitare monumenti e parchi, cercavo di tenerli uniti e possibilmente attenti alle spiegazioni, … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, i giorni della scuola, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

La casa museo Boschi Di Stefano.

La casa museo Boschi Di Stefano si trova all’interno di una elegante palazzina degli anni trenta, realizzata con la supervisione dell’architetto Piero Portaluppi e situata nella zona di Corso Buenos Aires, ed è aperta al pubblico dal 2003. Nella casa, … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

Mamma Lingua.

“Mamma Lingua” è un progetto che si prefigge lo scopo di ampliare il patrimonio librario nei presidi e nei punti di lettura NPL (Nati per Leggere) allargandolo anche a opere in lingue diverse dall’italiano. I libri indirizzati prevalentemente a bambini … Continua a leggere

Pubblicato in in biblioteca, personali | Lascia un commento

Una settimana impegnativa.

Sono un po’ stanca, oggi, dopo una settimana passata a fare cose che adoro, ma che hanno richiesto impegno, ma si tratta di una stanchezza “buona”, di una stanchezza solo fisica (perché l’anagrafe è quella che è), mentre lo spirito … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, in biblioteca, mondo di celluloide, personali | Lascia un commento

Le prime forsizie.

Sono già spuntate, un po’ timorose e spelacchiate, sull’arbusto in giardino, circondate da un tappeto di viole, le primissime viole, svegliate dai primi tepori di marzo. Le forsizie, con il loro colore giallo acceso, sono allegre e mettono allegria perché … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

L’Arsenale dei Veneziani.

Fin dal XII secolo l’Arsenale fu il cuore dell’industria navale della Serenissima, era un cantiere imponente organizzato come una sorta di “catena di montaggio” ante litteram, infatti vi lavoravano maestranze specializzate che eseguivano le operazioni di assemblaggio utilizzando componenti standard. … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, in biblioteca, passato (quasi) remoto | Lascia un commento

Maschere.

“Semel in anno licet insanire”, una volta all’anno è permesso impazzire, uscire da se stessi e da una quotidianità fatta di doveri, magari grigia e sempre uguale. Uscire da se stessi, diventare qualcosa di diverso, di sconosciuto in un dato … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Pausa urbana.

Nel mese di febbraio, a Milano, è stato inaugurato un nuovo spazio, proprio davanti al cimitero Monumentale, uno spazio dove sostare per una breve pausa staccandosi per poco dal caos della città. Ci sono le panchine, c’è una fontana a … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

Le parole magiche.

Ci sono parole che non costano nulla, che non si fa fatica a pronunciare, che non richiedono un grande impegno, che non cambiano il mondo, ma lo rendono un luogo più piacevole. Un tempo erano sulla bocca di tutti, i … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Una giornata in autobus.

Da ragazza ho passato molte ore della mia vita sugli autobus tra rumori assordanti, puzza di carburante, spifferi gelidi in inverno e afa insopportabile in estate, orde di studenti ammassati in uno spazio ristrettissimo a sfidare bellamente la legge dell’impenetrabilità … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento