Archivi del mese: Febbraio 2020

Don Lisander aveva capito tutto.

 “Si potrebbe però, tanto nelle cose piccole, come nelle grandi, evitare, in gran parte, quel corso così lungo e così storto, prendendo il metodo proposto da tanto tempo, d’osservare, ascoltare, paragonare, pensare, prima di parlare.” Così, nel capitolo XXXI dei … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, in biblioteca, personali | Lascia un commento

L’ultimo giorno di carnevale.

Domani, per gli ambrosiani, sarà l’ultimo giorno di carnevale, un carnevale in tono minore, quest’anno, perchè l’emergenza ha proibito i festeggiamenti e gli assembramenti. In questi giorni purtroppo si vedono in giro parecchie maschere “antivirus” che hanno proditoriamente sostituito le … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | 2 commenti

Il settimo giorno: l’importanza dei simboli.

La Veneranda Fabbrica del Duomo ha comunicato al sindaco Sala l’intenzione di riaprire, a partire dalla prossima settimana, le porte della Cattedrale (più bella del mondo) ai turisti. Si tratterà di ingressi contingentati e sarà necessario acquistare i biglietti online … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

Il sesto giorno ovvero “come non diffondere il panico”.

La parola d’ordine è “stemperare la tensione” ed è evidente che non bisogna fomentare le situazioni di panico già largamente diffuse così come non bisogna tacere le notizie, ma neppure porre un’enfasi eccessiva sui numeri, sui casi, sulle “zone rosse”, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

Il quinto giorno.

Siamo al quinto giorno dallo scoppio dell’allarme coronavirus in quel di Codogno e zone limitrofe (e al secondo dalle ordinanze restrittive dei Comuni per limitare la diffusione del virus) e il paese, questa mattina (complice anche il cielo grigio), aveva … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Le mie scorte.

Probabilmente non è solo il terrore dell’epidemia ad aver spinto tante persone a fare incetta di generi alimentari, quanto la preoccupazione di restare chiusi in casa, in isolamento, per chissà quanto tempo con il frigorifero che, inesorabilmente, si svuota. Anch’io … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Sereno anche se…

Forse oggi non è stato un giorno proprio sereno a causa delle notizie sul contagio da Coronavirus, che ricordano un bollettino di guerra, se non nella sostanza sicuramente nei toni, e poi le scuole chiuse, le funzioni religiose sospese, i … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Una giornata ai tempi del coronavirus.

Già nei giorni scorsi a Milano c’era un’atmosfera particolare: Piazza del Duomo e la Galleria senza i gruppi di turisti cinesi, tutti in fila, tutti muniti di auricolare, sembravano più vuote. Ma il contagio non faceva particolarmente paura forse perché … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

Il potere delle fiction.

Non è un mistero che alcune produzioni Rai come “Il Commissario Montalbano” o “Don Matteo” (soprattutto quando sono trasmesse anche all’estero) abbiano contribuito a diffondere l’immagine di alcune città come Gubbio, Modica, Scicli o Ibla forse meno note al grande … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, personali, televisione | Lascia un commento

“Oggi ti porto ai Giardini Pubblici”

Quando i miei genitori (o una nonna) pronunciavano questa frase era una festa anche perchè io abitavo in una zona di Milano dove non c’erano alberi o giardinetti e la portiera dello stabile dove vivevo ci inseguiva con la scopa … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento