Oradea: una meta insolita.

Oradea è una città della Romania, a pochi chilometri dal confine ungherese, è il capoluogo del distretto di Bihor, nel territorio della Transilvania (sì, proprio quella di Dracula), è una città di circa duecentomila abitanti, un po’ estranea ai percorsi turistici anche se meriterebbe un po’ più di attenzione.

Il suo centro storico, ampiamente restaurato in tempi recenti, anche grazie ad un intelligente utilizzo di fondi europei e privati, presenta una serie di dimore in stile Liberty di una bellezza da togliere il fiato.

Passeggiando tra i palazzi, lungo la zona pedonale, si raggiunge la grande Piaţa Unirii , uno spazio aperto su cui si affacciano palazzi eleganti, chiese barocche, ristoranti e caffetterie, un luogo animato, anche durante il rigido inverno romeno, dove incontrarsi, scambiare quattro chiacchiere e bere un caffè insieme o concedersi un giro sui pattini oppure sfidare il freddo sulla ruota panoramica che regala una vista stupenda sul panorama della città.

Oradea merita una visita, magari un week end lungo, perché è una città poco conosciuta, ma che ha un fascino che non ti aspetti.

Oradea (Romania) - Palazzi del centro storico

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, impara l'arte, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.