Le responsabilità di una madre.

Domani ricorre la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” e a me viene spontaneo pensare che al di là dei discorsi, al di là delle leggi, la violenza si combatte solo con una vera e propria rivoluzione.

E la rivoluzione tocca a noi, madri di figli maschi, di futuri uomini, tocca a noi crescere i figli nel rispetto, tocca a noi la loro educazione ai sentimenti, tocca a noi insegnare loro che alla frustrazione di un fallimento non si può reagire con la violenza.

Tocca a noi insegnare che l’amore può avere tante sfumature e può persino finire, ma non può mai colpire, non può uccidere, altrimenti è “non amore” , è un sentimento malato che non è degno di un essere umano.

La nostra responsabilità di madri consiste nel crescere figli, femmine o maschi che siano, forti, liberi, generosi, buoni, persone capaci di vivere relazioni sane e libere, capaci di amare e di comprendere e di condividere.

Cavenago di Brianza - Albero rosso

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, diritti e doveri, parliamo di donne. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.