Milano anni 60.

“Milano anni 60. Storia di un decennio irripetibile” è il titolo di una mostra allestita negli spazi di Palazzo Morando, nel cuore del Quadrilatero, che racconta gli anni del boom economico e le vicende che hanno contribuito la rendere Milano la città europea e moderna che è oggi.

La mostra si articola in otto sale che illustrano il periodo delle grandi rivoluzioni urbanistiche (dalla costruzione del grattacielo Pirelli e della Torre Velasca ai grandi quartieri residenziali), per passare poi all’ideazione e alla realizzazione della prima linea della metropolitana.

Il percorso poi attraversa la grande stagione del design, le avanguardie culturali, la nascita del cabaret, le esperienze musicali dai grandi maestri del jazz allo storico concerto dei Beatles al Vigorelli.

Le ultime due sale raccontano gli anni della contestazione giovanile e degli scioperi operai per concludersi con una stanza silenziosa e scura che ricorda la strage di Piazza Fontana che chiude tragicamente il decennio.

La mostra di Palazzo Morando è una buona occasione, per chi c’era, di ricordare e, per chi non c’era, di conoscere una importante pagina del passato.

Milano - Palazzo Morando - "Milano negli anni '60"

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, così è la vita, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.