Le prime forsizie.

Sono già spuntate, un po’ timorose e spelacchiate, sull’arbusto in giardino, circondate da un tappeto di viole, le primissime viole, svegliate dai primi tepori di marzo.

Le forsizie, con il loro colore giallo acceso, sono allegre e mettono allegria perché sono un preludio di primavera come le gemme sui rami e il cinguettio degli uccelli che si fa ogni giorno più vivace a salutare l’alba.

L’inverno che sta per finire ogni tanto si impegna in un colpo di coda e così le giornate tiepide e soleggiate si alternano a momenti freddi e ventosi in cui il cielo si fa plumbeo, le nuvole corrono cupe e tutto il mondo sembra in bianco e nero, triste e scolorato se non fosse per i piccoli fiori gialli che stanno lì a illuminare il grigiore.

Mi piacciono le forsizie perché mi ricordano che anche l’inverno più lungo finisce e la primavera sta per tornare.

forsizia

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.