Non so disegnare.

Fin da quando ero piccola sono sempre stata consapevole di avere dentro di me un mondo di immagini e un desiderio incredibile di esprimerle sulla carta, ma purtroppo i risultati, tutte le volte che mi sono cimentata nel disegno, sono stati deludenti.

Il caleidoscopio di forme e colori che abitava (ed abita tuttora) la mia fantasia nella realtà si è sempre tradotto in ben poca cosa.

Avrei voluto imparare e mi sono anche impegnata, soprattutto quando frequentavo le scuole dell’obbligo, per scoprire tutte le magie del disegno, per apprendere le tecniche, per riuscire a mettere su carta le idee che la mia creatività mi suggeriva, ma alla fine ho rinunciato e poi ho frequentato un liceo classico dove il disegno era un illustre sconosciuto.

Avrei voluto che mi regalassero le “mitiche” Caran d’Ache, le matite multicolori, con le quali avrei creato (nella mia fantasia) degli acquarelli deliziosi, in cartoleria mi perdevo incantata davanti alle scatole di metallo dove i pastelli erano riposti ben allineati secondo le gradazioni di colore, ma probabilmente sarebbero state sprecate.

Forse è per questo mio desiderio mai realizzato che tento di esprimere il mio mondo interiore attraverso la fotografia?.

Vimercate - Matite colorate

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, impara l'arte, passato (quasi) remoto, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.