Vedere con le parole.

Mi piace portare a spasso mia madre in giornate come quella di oggi, con il paese invaso dai suoni e dai profumi della festa e il sole ancora caldo che sfiora la pelle.

Mia madre non può vedere le persone, l’animazione delle vie, i colori, le bancarelle, ma le descrivo ogni cosa e lei riesce a ritrovare nei suoi ricordi sepolti nel buio da tanti anni le immagini che le mie parole tentano di evocare.

Ed è contenta così, contenta di andare a spasso, contenta di sedere al tavolino di un caffè, di scambiare quattro chiacchiere, di vivere una giornata di festa con i suoi cari, di “vedere” il mondo attraverso i miei racconti.

Cavenago di Brianza - Festa Patronale 2018

 

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.