Polonia.

Sono in partenza per la Polonia, ancora una volta, ma benchè ci sia stata diverse volte, credo cinque, fin da quando varcare la frontiera richiedeva il passaporto, il visto e una discreta dose di spirito di adattamento, non vedo l’ora di essere di nuovo sul suolo polacco.

Il viaggio prevede Cracovia, la città che più amo, Torun, la città natale di Copernico, Danzica, con il suo porto e le architetture che ricordano tanto i paesi del nord e infine Varsavia che ho visitato per l’ultima volta più di quarant’anni fa e che non riesco neppure ad immaginare nel suo aspetto attuale.

Sarà un viaggio prima di tutto nella memoria, sarà come ricercare le atmosfere di quando affrontavo questi viaggi poco più che ventenne, con gli occhi aperti, con la smania di capire, con la voglia di conoscere il mondo che allora mi animava e che mi anima anche ora.

La valigia è pronta, i documenti sono a posto, le macchine fotografiche cariche e anch’io sono pronta ad affrontare questa nuova avventura.

Cracovia

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.