Archivi del giorno: 16 Settembre 2017

… E fea quelle isole feconde…

Nel sonetto in cui, con acuta nostalgia e amore infinito, il Foscolo canta la sua terra, l’isola di Zante, la Zacinto in cui è nato e dove ha respirato amore e bellezza, affiorano le figure affascinanti del mito, a metà … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, i giorni della scuola, personali, poesia | Lascia un commento