Lungo il fiume, tra gli alberi.

Questo settembre alterna giornate piovose già quasi autunnali ad altre ancora calde e luminose e allora perchè non approfittarne per fare una bella passeggiata lungo l’Adda con due amiche con le quali è piacevole trascorrere qualche ora?

Facciamo un sopralluogo in vista della prossima gita scolastica (ops: visita d’istruzione) tra i luoghi dove, all’inizio dello scorso secolo, sono spuntate alcune fra le più belle centrali idroelettriche della nostra zona e dove è stato costruito l’ardito Ponte di San Michele che collega ancora oggi le due sponde del fiume.

Camminiamo lungo l’alzaia di buon passo, tra l’acqua e gli alberi, chiacchierando piacevolmente e godendoci i raggi del sole ancora inaspettatamente caldo, calcoliamo i tempi, annotiamo i punti dove è meglio che i ragazzi non si avventurino.

Mi piace questo angolo di fiume, tutto rapide e salti d’acqua,  dove il fiume scorre rombando veloce, mi piace ascoltare la sua voce, mi piace il suo colore che ha i riflessi del cielo e delle foglie.

Mi piace passeggiare, mi fa sentire ancora in vacanza.

Paderno d'Adda

Paderno d'Adda

Paderno d'Adda

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, i giorni della scuola, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.