Archivi del mese: Gennaio 2017

Un sorriso nel buio.

Raramente ho visto uno spettacolo più confortante dei sorrisi, delle esclamazioni di gioia dei soccorritori impegnati a liberare un bambino dalla morsa di neve e macerie in cui era intrappolato. Dopo ore di lavoro instancabile, animati da una speranza contro … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri | Lascia un commento

Senza fine.

Le scosse di terremoto, la neve che scende copiosa, il freddo, l’oscurità e inevitabilmente la paura e lo sconforto flagellano i paesi già colpiti dal sisma in una disgraziata sequenza che non sembra avere fine. Le immagini dei paesi sommersi … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Quasi a metà.

Di solito, quando entro  in una nuova classe e incontro, per la prima volta, i ragazzi con i quali lavorerò per tre anni e i loro genitori (quasi più agitati dei ragazzi stessi), invito grandi e piccoli a riflettere sul … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Duri risvegli.

Una delle cose che mi preoccupa da sempre  è il timore di non sentire la sveglia e restare tra le braccia di Morfeo quando devo iniziare a lavorare alla prima ora, o quando mi devo recare in aeroporto per partire … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Le gioie del week end.

Anche se amo il mio lavoro aspetto il sabato come una boccata d’aria, mi piace alzarmi un po’ più tardi, fare colazione con calma e poi uscire di casa, fare un giro al mercato, magari fare quattro chiacchiere con qualche … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, ecco perché mi lamento, personali | Lascia un commento

Gelicidio.

Ho scoperto il significato della parola “gelicidio” andando a scuola ieri mattina (che fosse venerdì 13 è puramente casuale), quando ho posato il piede su quello che sembrava un normalissimo asfalto e ho cominciato a produrmi in evoluzioni da pattinaggio … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

Il suono di una tromba.

Tutti col naso all’insù nella grande piazza, in attesa di quella nota strozzata all’improvviso, come accadde in un  giorno non ben precisato del 1240, quando  una freccia scagliata da un tartaro riuscì a interrompere il suono della tromba che dalla … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, persone e personaggi | Lascia un commento

Il mio primo viaggio a Roma.

Un pomeriggio di tantissimi anni fa, dopo una giornata di lavoro e pochissimo riposo, mio padre si mise alla guida della mitica 600 alla volta della Capitale, dopo aver imbarcato la famigliola, una borsa con il cambio di biancheria e … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Kamienica Hipolitów

Nel cuore di Cracovia, proprio di fianco alla Basilica della Vergine Maria che sovrasta la Rynek Główny, sorge una casa patrizia che oggi è un interessante museo, forse non molto conosciuto, ma assolutamente meritevole di una visita. Casa Hipolit (o … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Niente selfie.

Sono tornata ad Auschwitz dopo tanti anni, con un gruppo di italiani giovani e meno giovani, accompagnati da una signora molto competente ed emotivamente coinvolta che ci ha guidati con delicatezza ed attenzione attraverso la più incredibile testimonianza della follia … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, diritti e doveri, fotografia, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento