Non leggete questo post.

Chi pensa che ormai sia passato troppo tempo, che è ora che i morti seppelliscano i morti, che abbiamo sentito parlare fin troppe volte di Auschwitz e dei campi di concentramento, che “un po’ sì, ma poi basta”, che sarebbe anche ora di lasciar scivolare il ‘900 con i suoi orrori nell’oblio non legga questo blog.

Oggi è il Giorno della Memoria, chi non vuole ricordare vada altrove.

Cracovia - Fabbrica di Oskar Schindler

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.