Mercatini di Natale.

Ogni anno ci casco  e mi faccio prendere dal desiderio di andare a visitare uno dei tanti “Mercatini di Natale” e ogni anno mi pento quasi subito, non appena vedo le folle sbarcare dai pullman (che solitamente vengono parcheggiati in zone molto periferiche) e concentrarsi in strade anguste, in piazze occupate dalle bancarelle che, fatalmente, mi sembrano tutte uguali.

Nei mercatini dell’Alto Adige e del Tirolo il profumo di fondo è quello della cannella e dell’anice stellato, dalle nostre parti imperversa l’odore di fritto che ricorda molto le sagre di paese.

Di solito do un’occhiata distratta al mercatino di turno (giusto per tacitare la coscienza) e poi mi allontano dalle zone più trafficate e mi dedico alla visita della città, proprio come ho fatto quest’anno a Verona.

E così ho visitato l’Arena (troppo vicina alle bancarelle per passare inosservata), ma il fastidio per la coda abbastanza lunga è stato compensato dalla imponente bellezza, dalla suggestione che l’anfiteatro romano riesce sempre a risvegliare.

E poi, nel pomeriggio, mi sono spinta fino a San Zeno, la stupenda basilica che è uno dei capolavori del romanico italiano, costruita su tre livelli a partire dal decimo secolo, silenziosa e bellissima nella nebbiolina che avvolgeva la città, non toccata dal turismo di massa da shopping natalizio.

Verona

Verona

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, così è la vita, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.