Scuola in parete.

Ogni tanto vale la pena di provare ad abbandonare l’aula, i banchi e le “solite” lezioni per salire in montagna, magari in una giornata autunnale un po’ freddina, con il cielo che non sa decidersi tra la pioggia e il sereno.

Saliamo a Introbio con la seconda media e già il viaggio in treno e con l’autobus di linea ha il sapore dell’avventura.

Quando, dopo un breve tratto di strada a piedi, i ragazzi si trovano ai piedi della parete, che sembra niente, ma è alta come un edificio di sette piani, la faccenda diventa un’avventura vera.

La guida alpina è pacata e paziente, ha tutta l’esperienza dei capelli grigi, dà istruzioni semplici, ma essenziali e poi porta i ragazzi davanti alla roccia.

Rompere il ghiaccio non è facile, nessuno vuole partire per primo per paura di fare una figuraccia, tutti vorrebbero partire per primi perchè la tentazione di mettersi alla prova è forte, si passano imbraghi e caschetti come se scottassero, poi finalmente una ragazza prende il coraggio a due mani e comincia la salita, apparentemente senza sforzo, e s’arrampica da un appiglio all’altro come se non avesse mai fatto altro nella vita, poi arriva lassù e, vista dal basso, sembra piccola piccola, ma si vede che è felice.

Poi, ad uno d uno, provano tutti, alcuni si scoprono insolitamente timorosi, altri rivelano attitudini e abilità che non immaginavano di avere e si fa veramente fatica a staccarli dalla roccia, e vogliono riprovare subito per perfezionare qualche passaggio o tentare vie più impervie, lungo pareti che sembrano lisce come il palmo della mano.

Alla fine si torna a casa con la soddisfazione di aver imparato una cosa nuova, con la gioia di aver scoperto di saper fare bene qualcosa, con la stanchezza fisica di una giornata all’aperto, ma con la mente leggera.

Introbio - Casa delle Guide - Lezione di arrampicata

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, così è la vita, i giorni della scuola, le mie montagne. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.