Archivi del mese: Ottobre 2016

La notte delle zucche.

Non mi ricordo da quando anche in Italia si è cominciato a festeggiare Halloween (il mio pargolo sostiene che tra i responsabili ci sia una nota marca di birra), ricordo che quando ero una ragazzina e leggevo le strisce di Schultz (spesso … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, in biblioteca, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Quando la terra trema.

Quando la terra trema noi uomini moderni, evoluti ed orgogliosi abitanti del terzo millennio, veniamo presi all’improvviso da una sorta di timore ancestrale ed è paura e panico e istinto di sopravvivenza. Il primo pensiero è quello di fuggire, ma dove? … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

Pubblicità e pubblicità

Ho la vaga impressione che negli ultimi tempi si siano moltiplicati gli spot pubblicitari nei quali si reclamizzano biscotti, merendine, prodotti dolciari vari tutti rigorosamente “senza olio di palma”. Si allunga così la serie dei “senza”: senza zucchero, senza lattosio, … Continua a leggere

Pubblicato in il piacere del cibo, personali, televisione | Lascia un commento

La monetina nella fontana.

“Ce sta ‘na leggenda romana legata a ‘sta vecchia fontana per cui se ce butti un soldino costringi er destino a fatte tornà” cantava Renato Rascel, innamorato di Roma e della sua bellezza, e così tutti si affollano intorno alla … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, personali | Lascia un commento

Oltre le emozioni.

Dopo il cammino da Castel Sant’Angelo lungo via della Conciliazione, dopo l’attesa nella grande piazza e il passaggio attraverso i controlli che il timore di attentati e disordini ha reso ancora più lenti e attenti, si arriva al cospetto della Porta … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, personali | Lascia un commento

Caput mundi.

Mi chiudo la porta alle spalle dopo tre giorni a Roma un po’ stanca , ma con la mente piena di pensieri, il cuore di emozioni, gli occhi di luce. Sì perchè la prima cosa che ti colpisce di Roma … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Cronache marziane.

Ho amato molto i racconti di Ray Bradbury, il suo narrare l’esplorazione e poi la colonizzazione di Marte con storie che ricordano la colonizzazione del continente americano, ho amato molto la sua abilità nel raccontare lo stupore, l’inadeguatezza, la brutalità, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, in biblioteca, personali | Lascia un commento

Scuola in parete.

Ogni tanto vale la pena di provare ad abbandonare l’aula, i banchi e le “solite” lezioni per salire in montagna, magari in una giornata autunnale un po’ freddina, con il cielo che non sa decidersi tra la pioggia e il … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, i giorni della scuola, le mie montagne | Lascia un commento

Ritratto di donna con valigia.

Se mai dovessi farmi dipingere un ritratto vorrei che si intitolasse così e probabilmente mi rappresenterebbe a figura intera, con il cappellino e gli occhiali da sole, la macchina fotografica appesa al collo e l’immancabile trolley (dorato e ormai tutto … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Termosifoni accesi.

L’ordinanza del sindaco che autorizza l’accensione anticipata degli impianti di riscaldamento  annuncia in modo definitivo che l’autunno è proprio arrivato, ma in fondo l’avevo già capito  dalla scarsa luce che al mattino accompagna i miei passi verso la scuola. Alla … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento