Insegnare la memoria.

Quarant’anni fa avveniva il colpo di stato in Cile, le truppe di Pinochet attaccavano la Moneda e Salvador Allende moriva in circostanze ancora non chiarite.

Dodici anni fa avveniva l’attentato alle Torri Gemelle.

I ragazzi che entreranno domani in prima media non erano neppure nati e i loro testi di storia, così poco attenti alle vicende contemporanee, ne parlano molto sommariamente e poi, a dire le cose come stanno, è difficile alla fine della terza, tra guerre mondiali, viaggi d’istruzione, preparazione delle prove Invalsi, feste comandate ed elezioni, arrivare a trattare gli ultimi decenni di storia.

E’ un vero peccato perché è indispensabile conoscere il passato (anche quello recente) per capire il presente.

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in i giorni della scuola, passato (quasi) remoto. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.