Di notte.

Se alla mattina il risveglio è sempre un’impresa e devo lottare con la mia pressione per raggiungere la stazione eretta (quella che caratterizza l’homo sapiens sapiens) alla sera spesso mi sento vispa come un grillo e capace di imprese mirabolanti.

Allora guardo un po’ di tv, leggo qualche capitolo di un libro (possibilmente noioso, altrimenti, se la lettura è avvincente, contribuisce a svegliarmi e allora sono guai seri) e cerco di scivolare nel sonno.

Se la manovra non mi riesce mi preparo una tisana e, mentre la lascio raffreddare un po’, me ne sto sul balcone a guardare la notte.

Mi piace lasciar vagare lo sguardo sulle strade vuote, sulle finestre buie come occhi chiusi, mi piace ascoltare il silenzio, mi piace scrutare le stelle, soprattutto nelle notti un po’ nuvolose, mi piace guardare la luna che danza attraverso i vapori del cielo, mi piace perdermi nei miei pensieri oziosi, mi piace e mi tranquillizza e, di solito, è la miglior terapia contro l’insonnia.

Luna

 

 

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.