E d’un tratto…

Dopo una settimana schizofrenica (dal punto di vista del meteo) che, in alcune occasioni, mi ha obbligato a cercare affannosamente guanti e cappellino (proprio come a novembre), dopo una serata di venerdì caratterizzata da un temporale violento con grandinata annessa e connessa, stamattina, d’un tratto, è scoppiata la primavera.

A parte la terrificante sensazione di non riuscire a decidere  cosa cavolo mettermi, spalancare la finestra e lasciar entrare il sole è una gran bella esperienza.

Ed è piacevole scoprire i fiori, il cielo pulito, la voglia di canticchiare senza apparente motivo.

Cavenago di Brianza - Primavera

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.