Il Cenacolo.

Si apre a Milano la mostra “Ultime ultime cene, tra Leonardo e Warhol” curata da Philippe Daverio con Dominique Stella, che ripropone l’interpretazione del capolavoro leonardesco che Warhol fece nel 1987, insieme ad altre opere di autori contemporanei ispirate allo stesso tema.

Sicuramente l’opera di Leonardo è una delle più intriganti, anche perché, negli ultimi anni, è stata al centro della curiosità e dell’interesse mondiale, soprattutto in seguito al best-seller di Dan Brown, che se non altro ha avuto il merito di accrescere a dismisura il fascino e la fama dell’affresco.

Ricordo di aver visto il grande dipinto, per la prima volta, da bambina: allora la televisione era neonata e in casa mia non c’erano preziosi libri con riproduzioni a colori delle opere d’arte, perciò non avevo avuto occasione di ammirare l’affresco in precedenza e ricordo di aver provato sorpresa, stupore ed emozione al cospetto di quelle immagini evanescenti fissate per sempre sulla parete.

L’emozione si è ripetuta, intatta, quando sono tornata ad ammirare il Cenacolo alcuni anni fa, dopo il lungo e faticoso lavoro di restauro: sono entrata nella sala climatizzata in punta di piedi, quasi in religioso silenzio, con gli occhi puntati sulla figura centrale di Cristo, ho camminato lentamente verso il dipinto, cercando di cogliere i particolari più minuti, poi mi sono mossa a ritroso per gustarne la bellezza nella sua totalità.

Spero di trovare il tempo per visitare la mostra e allora coglierò l’occasione per riprendere il mio muto, affettuoso dialogo con l’affresco

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in appunti di viaggio, impara l'arte, Milano nel cuore. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il Cenacolo.

  1. barbetta scrive:

    Leonardo è un genio (Dan Brown decisamente no!), cmq non male se riesco ad organizzarmi faccio un salto al Nord!!!

    A giorni c’è anche una mostra su Chagall a Marsciano, vicino Perugia.

    Insomma, ce ne sarebbe da vedere, no?

    Ti consiglio un sito

    http://www.mybaggy.com/

    che ne pensi? fammi sapere!

  2. Alberto scrive:

    Anch’io andrò senz’altro a vedere la mostra, anche perché feci delle ipotesi partendo da quest’altra Ultima cena
    http://albertocane.blogspot.com/2006/09/lultima-cena-del-canavesio-e-il-codice.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.