E’ tornato.

Dopo sei anni di esilio bulgaro è tornato in televisione Daniele Luttazzi con una trasmissione in seconda serata su La7 (la rete che di questi tempi sta offrendo trasmissioni di qualità) dal titolo “Decameron. Poltica, sesso, religione e morte”.

Monologo rutilante d’apertura, con il linguaggio concitato tipico dell’attore, definizioni brucianti (“L’Italia è il posto che Tremonti visita quando lascia Varese”), trovate sorprendenti come Padoa-Schioppa che mette l’Italia su ebay o Mastella ministro delle “incredbili coincidenze”.

La satira di Luttazzi è vera satira, fa sberleffi al potere, irride in modo caustico: è un vero peccato che questa voce sia rimasta in silenzio per tanto tempo.

***

A proposito di editto bulgaro vorrei rivolgere un pensiero ad un’altra vittima dell’epurazione, un galantuomo e un grande giornalista che in questo momento è ricoverato in ospedale: a Enzo Biagi va tutta la mia ammirazione e il mio rispetto.

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in televisione. Contrassegna il permalink.

4 risposte a E’ tornato.

  1. Signor Ponza scrive:

    Geniale come sempre, ho appena finito di vedere la puntata grazie ai potenti mezzi della Rete. Sono curiosi di leggere i commenti domani mattina, in particolare della stampa. Luttazzi è comunque necessario a questo Paese.

    PS: Splendidi Dialoghi Platonici.

  2. Dario scrive:

    Concordo con tutto 🙂

    Dario

  3. stefigno scrive:

    felicissimo che sia tornato. La 7 mi stà piacendo moltissimo in questo periodo.

  4. chit scrive:

    Grande ritorno di Luttazzi, in “piena” forma 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.