Quel primo ponte.

Se il calendario è amichevole, come tutto sommato è capitato quest’anno, quello di novembre è il primo ponte serio dall’inizio della scuola: nel momento in cui si comincia ad essere sommersi dalle programmazioni, dai piani di lavoro, dalle riunioni di consiglio di classe e di collegio docenti, dalle griglie per la compilazione dei pagellini ecco che all’orizzonte si profila la breve vacanza di Ognissanti (Halloween per gli amici anglosassoni) e si tira un sospiro di sollievo.

Forse qualcuno pensa che dovrei vergognarmi, visto che sono rientrata dalle vacanze estive solo da due mesi, ma questi ultimi sono veramente due mesi densi, soprattutto quando si ricomincia un ciclo, confrontabili solo, per quanto riguarda la concitazione delle attività, con l’ultimo mese di scuola.

Quando vedo i miei allievi tutti contenti per la breve vacanza mi scappa un sorriso, certo non immaginano che sono molto più contenta di loro, qualche volta i ragazzi pensano che gli insegnanti vivano a scuola e per la scuola e non si rendono conto che anche in loro alberga la voglia di scappare.

Così, mentre si aggirano per il paese travestiti in modo orripilante in cerca di dolcetti, preparo le valigie e scappo: mi aspettano quattro giorni di riposo in montagna.

luna

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, i giorni della scuola, personali. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Quel primo ponte.

  1. arte scrive:

    ciao! il ponte di inizio novembre è sempre bene accetto da tutti…
    ti va di scambiarci i link? un saluto!!

  2. enrico scrive:

    buon riposo allora. da noi niente ponte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.