Archivi del mese: Settembre 2007

Parole per pensare.

La scala di cristallo “Bene, figliolo, voglio dirti una cosa: la vita per me non è stata una scala di cristallo. Ci furono chiodi e schegge e assi sconnesse e tratti senza tappeti sul pavimento. Ma per tutto il tempo … Continua a leggere

Pubblicato in personali, poesia | 7 commenti

La forza del pregiudizio.

Spesso crediamo di conoscere la realtà semplicemente perché siamo bombardati quotidianamente da informazioni, immagini, notizie che, tuttavia, ci danno del mondo solo alcuni dettagli. Spesso pensiamo di conoscere la complessità di un paese lontano (o di un popolo) perché lo … Continua a leggere

Pubblicato in diritti e doveri, i giorni della scuola, personali | 7 commenti

Una maglietta rossa per la Birmania.

Anche se un po’ in ritardo raccolgo l’invito di indossare una maglietta rossa per testimoniare la mia solidarietà col popolo birmano. Poiché credo che sia intollerabile che di certe situazioni i nostri giornali e le televisioni non parlino, se non … Continua a leggere

Pubblicato in blog, diritti e doveri, personali | 5 commenti

Azioni e azionisti.

Poco prima dello scorso Natale avevo dedicato un post ad un’iniziativa che mi sembrava interessante, ripromettendomi di verificare nel tempo la sua effettiva validità. Si trattava e si tratta di un sito che organizza e gestisce microfinanziamenti (sotto forma di … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | 2 commenti

Perplessità.

Mi ha molto colpita la nuova campagna pubblicitaria, lanciata da Oliviero Toscani, comparsa sui muri di molte città italiane. Che il famoso fotografo faccia discutere non è una novità. spesso, anche nel passato, ha realizzato campagne pubblicitarie basate su immagini … Continua a leggere

Pubblicato in personali | 12 commenti

Il buio.

Una delle mie passioni è il cinema, anche se ormai ho poco tempo per frequentare i numerosi “multisala” che affollano l’angolo di Lombardia dove vivo, tuttavia non rinuncio ad andare a caccia di DVD di film, possibilmente datati, ma, a … Continua a leggere

Pubblicato in mondo di celluloide, personali | 6 commenti

Assenteismi.

Qualche giorno fa ho incontrato un preside furibondo: aveva chiesto una visita fiscale per accertare lo stato di malattia per un insegnante, assentatosi in un periodo strategico, stranamente coincidente con l’inizio della stagione balneare, e l’Asl di competenza (appartenente ad … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, ecco perché mi lamento, i giorni della scuola | 8 commenti

Tradizioni.

In casa mia conserviamo ancora alcune tradizioni ereditate dai nonni: gesti semplici, talvolta scaramantici, piccoli ingenui rimedi senza alcun fondamento scientifico o razionale che, visto che non fanno male, qualche volta, probabilmente per la legge dei grandi numeri, sembrano funzionare. … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | 13 commenti

Fatemi capire.

Se stai male, hai un dolore improvviso, un capogiro inaspettato, un sintomo che non riesci a spiegarti ti fiondi dal medico. Se qualcuno ti ha fatto un torto e pensi di non essere sufficientemente tutelato ti rivolgi all’avvocato. Se devi … Continua a leggere

Pubblicato in ecco perché mi lamento, i giorni della scuola | 10 commenti

Fast food.

Raramente mi fermo a mangiare in un fast food (è proprio il concetto di fast che mi disturba), ma ieri sera, incastrata tra un problema di lenti e una riunione, avendo poco meno di un’ora per raggiungere il centro commerciale, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, ecco perché mi lamento, personali, persone e personaggi | 8 commenti