Arranco.

Praticamente manca un mese alla fine della scuola e, come al solito, mi accorgo di arrancare, ogni giorno mi pesa, ogni passo mi pesa.

In questo periodo si affastellano un sacco di interrogazioni, verifiche, simulazioni d’esame, adempimenti burocratici, corsi e ricorsi, spettacoli teatrali, correzioni, patemi miei e dei ragazzi: tutte situazioni che mettono a dura prova le mie coronarie.

Si aggiunga che soffro di pressione bassa (il mio cardiologo sostiene che è una benedizione del cielo!) il che mi fa sentire ancora più affaticata e stranita all’arrivo dei primi caldi e in più, di solito, in aprile e maggio mi viene regolarmente sonno a qualsiasi ora del giorno.

Vago con l’aria persa per la scuola, mi dimentico quasi tutto, vengo inseguita regolarmente da una provvidenziale bidella (lo so che si chiama personale ausiliario, ma non rende) che tenta disperatamente di farmi firmare le circolari, dopo essersi assicurata che le abbia memorizzate, io memorizzo, ma rimuovo nel giro di pochi minuti, per cui non so mai bene dove sono, cosa devo fare e, qualche volta, chi sono.

Mi consola il fatto che i miei ragazzi non stanno meglio:

“Il sindaco ci invita alla manifestazione del 25 Aprile!”
“Quand’è?” mi chiede uno dei più svegli…trasecolo, ma neanche tanto.

Non ci viene neanche voglia di ridere, perchè la situazione comincia a manifestarsi in tutta la sua sconvolgente tragicità.

Nelle ultime ore, complici la primavera e il caldo innaturale, abbiamo appurato che:

  • L’aggettivo isolato deriva da isola (incredibile ma vero!)
  • A Gerico si sono svolte le nozze di Cana (…e a Cana?)
  • Cervinia prende il nome dal Cervino (chi l’avrebbe mai detto?)
  • San Martino è il nome del paese (dove la nebbia sale agli irti colli).

Vista l’attuale situazione, a un mese dagli esami, si può affermare senza tema di smentita che siamo alle cozze (…o alla frutta se preferite).

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, ex insegnante di lettere ora felicemente in pensione, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, i giorni della scuola. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Arranco.

  1. toby scrive:

    cozzo o frutta che sia, scuola o meno, credo proprio di capirti! soprattutto quando dici che in sto periodo ti viene sonno a tutte le ore..è una tragggedia!! 🙂

  2. secondo me avete già superato l’ammazzacaffè, altro che frutta ;)))

  3. Falena scrive:

    Anch’io soffro di pressione bassa, ti capisco…preserverà pure dall’infarto, ma ti fa camminare tutta l’estate come uno zombie!!!

    Per fortuna nella scuola non ci metto più piede da tanti anni, l’ansia degli ultimi mesi non è ancora stata del tutto rimossa dal mio inconscio!!! 🙂

    Buon 25 Aprile Sciura!!!

  4. Gala scrive:

    Mi ricordo ancora con terrore il mese prima degli esami…resisti!!!

    Buon 25 aprile.

  5. Fix Me! scrive:

    Non sai come arranco io… manca poco ormai!!!!!! E’ poi ON VACATION!!!

  6. Ciccio scrive:

    Credo sia un periodaccio per tutti. L’inverno non c’è stato e il caldo sembra quello di maggio avanzato, le membra si sono rammollite e il sonno manca solo nelle ore notturne, conseguenza: si dorme solo di giorno.
    Tanta gioia.

  7. Noeyalin scrive:

    Altra vittima di pressione bassa presente all’appello: son buona solo per fare lo straccio da dare per terra! E pare che siamo solo agli inizi con questo caldo….forza e coraggio! (Ma se continua così mi trasferisco in Norvegia!)

  8. giulia scrive:

    Lasciamo stare! Altro che frutta! E devo dare 3 esami! Mal di testa, boccheggio e collasso ogni 5 minuti…
    ARGH!

  9. Signor Ponza scrive:

    Un mio amico mi ha chiesto quando cade quest’anno ferragosto…

  10. stefigno scrive:

    Sciura, ma una bella vacanza ? Subito mi raccomando appena finisce la scuola , ok ? 😉

  11. kiara scrive:

    Di questi tempi ricordo che non aprivo più un libro, per me era già vacanza..
    Forza su, manca poco..
    Baci.

  12. perlinavichinga scrive:

    tieni duro!
    poi potrai staccare la spina…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.