Archivi categoria: così è la vita

L’aeroporto.

Le compagnie aeree consigliano, di solito, di presentarsi con largo anticipo,  per le lungaggini della consegna dei bagagli e dei controlli prima di raggiungere la zona di imbarco, e quindi, se il volo è previsto intorno alle otto, bisogna alzarsi … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Spazi d’agosto.

Trascorro il ferragosto a casa, nell’ozio più totale, senza pranzi luculliani (che con il caldo di questi giorni sono una botta di vita), senza sentire il bisogno di divertirmi ad ogni costo, mi godo un po’ di solitudine, un po’ … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali | Lascia un commento

E poi il sole.

In questa estate sballata, qui tra le mie montagne, siamo passati in poche ore da temperature africane alla pioggia esagerata, alle grandinate, al vento violento che piega gli alberi e scoperchia i capannoni industriali e la temperatura è crollata all’improvviso … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, le mie montagne, personali | Lascia un commento

Caccia grossa.

Per sfuggire un po’ al caldo saliamo in alta quota, dove non fa certo fresco, ma c’è un’arietta piacevole che mitiga il calore dei raggi del sole. Mentre passeggiamo tra le rocce e i cespugli ci dedichiamo ad un po’ … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, le mie montagne, personali | Lascia un commento

I “laterali”.

Nelle settimane centrali di agosto qui tra le mie montagne le code sono un “must”, se il negozio prescelto è fornito di un provvidenziale distributore di “numeretti” bisogna armarsi di santa pazienza e aspettare il proprio turno tenendo d’occhio il … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, le mie montagne, personali, persone e personaggi | Lascia un commento

Tra le foglie.

Fa caldo anche qui, tra le mie montagne, ma non è il caldo soffocante della pianura avvolta nella foschia, è forse più sopportabile anche se, uomini e animali cercano la frescura dell’ombra, soprattutto nelle ore pomeridiane. Basta trovare il tempo, … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, le mie montagne, personali | Lascia un commento

Silenziosi ospiti.

Finito il pranzo (o la cena) raccogliamo le bucce della frutta e della verdura e le gettiamo in giardino, sulle balze di ulivi e macchia mediterranea che cresce rigogliosa e profumata tra tra cielo e mare. Non si tratta di … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Turismo becero.

Siamo in pieno periodo di partenze, orde di turisti si avventurano, con tutti i mezzi di trasporto a disposizione, verso mete più o meno esotiche in un clima da “liberi tutti” che ogni anno balza agli onori (o disonori) delle … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, ecco perché mi lamento, personali | Lascia un commento

Venticinque anni fa.

In quel mese di luglio del 1992 mio padre stava giungendo dolorosamente alla fine della sua vita, sarebbe morto solo un mese dopo, e noi l’avevamo trasportato nella casa in montagna perché i suoi occhi, attraverso la finestra spalancata, potessero … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Le cose invisibili.

Attraversiamo ogni giorno vie e piazze, quelle del luogo dove viviamo, che conosciamo da sempre e che pensiamo non abbiano segreti: gli edifici, gli alberi, gli spazi ci sono familiari, ci raccontano una quotidianità tranquilla nella quale siamo abituati a … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento