Archivi categoria: appunti di viaggio

Puntini rossi.

Da un anno ho in tasca uno smartphone che mi segue sempre e registra, senza troppa discrezione, i miei spostamenti, le città che ho visitato, i luoghi dove torno spesso, quelli sconosciuti che ho scoperto in questo anno. Dando un’occhiata … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, personali | Lascia un commento

Deliziosa Merano.

Quando, nella seconda metà dell’ottocento, Merano divenne un importante centro di cura e villeggiatura, grazie al suo clima gradevole anche nei mesi invernali, cominciò ad espandersi fuori dalle mura della città medievale e ad arricchirsi di edifici, che a quel … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Paura e allegria.

Secondo una leggenda delle zone di montagna di lingua tedesca, come l’Alto Adige,  tanto tempo fa, durante i periodi di carestia, i ragazzini dei paesi si travestivano con pelli e piume d’uccello e così mascherati facevano razzia di provviste nei … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto | Lascia un commento

Roba “da grandi”.

Accompagnare i ragazzi in un viaggio d’istruzione qualche volta è un’esperienza stressante soprattutto perchè, quando il gruppo è numeroso, è facile che si distraggano, chiacchierando tra loro, e perdano l’occasione di godere delle opere d’arte, dei monumenti, dei paesaggi. Allora … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, i giorni della scuola, impara l'arte, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

The tube.

Per chi è abituato a viaggiare sulle vetture della Metropolitana di Milano la prima impressione è un po’ claustrofobica sia per gli spazi ristretti all’interno dei vagoni, sia per i soffitti bassi, sia per le dimensioni dei tunnel attraverso i … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

La Ca’ di Ciapp.

Quando nella primavera del 1904 furono tolti i ponteggi che celavano la grande costruzione, cresciuta in Corso Venezia in tre anni di lavori, l’ironia dei meneghini si scatenò contro il Palazzo Castiglioni, dall’aspetto così inusuale, soprattutto per le due figure … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Visti e passaporti.

Oggi ho consegnato modulo, foto e passaporto per la richiesta del visto per il viaggio di Capodanno (la meta, per ora, resterà avvolta nel più fitto mistero) e mi è sembrato di fare un tuffo nel passato. Quando ero una … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Castell’Arquato.

Il borgo è uno dei tanti bellissimi  borghi ricchi di storia e di arte che punteggiano le campagne e le zone collinari del nostro Paese e che se ne stanno lì, silenziosi e apparentemente immutabili, testimoni di un passato lontano. … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Liberty.

Nei primi anni del ‘900 si afferma questo nuovo stile che,  prendendo spunto dall’estetica delle “Arts and Crafts”, aveva posto l’accento sulla libera creazione dell’artigiano come possibile alternativa alla meccanizzazione e alla produzione di  oggetti in serie di dubbio valore estetico … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, personali | Lascia un commento

Scuole.

Quando sono in vacanza mi sforzo sempre di dimenticare il mio lavoro, le giornate in classe, le verifiche e le correzioni delle verifiche e, in qualche caso, riesco persino a farcela. Ma poi succede di imbattermi casualmente in una scuola … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento