Archivi categoria: appunti di viaggio

Passeggiando per Torino.

Piovigginava ieri a Torino, ma poco importa perché i portici del centro offrono un riparo a chi ha voglia di passeggiare e poi ci sono tanti musei e caffè scintillanti di luci e cristalli dall’atmosfera un po’ retrò e pasticcerie … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Parma.

E’ notizia di oggi che Parma è stata scelta come Capitale Italiana della Cultura per il 2020. Sono contenta per questa occasione offerta ad una città vivibile, ricca di monumenti e luoghi storici di grande eleganza e bellezza, culla di … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, personali | 1 commento

La memoria perduta.

Nel “Giorno del Ricordo“, istituito con una legge del 2004, si vuole fare memoria degli eccidi delle foibe e dell’esodo di Istriani, Fiumani e Dalmati che hanno lasciato le loro terre, i loro averi, la loro quotidianità per sfuggire al … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto | Lascia un commento

In una sera fredda.

Fa freddo, tra le mie montagne, e cammino imbacuccata lungo la strada ancora ingombra da mucchi di neve, l’aria è frizzante e taglia la faccia, ma non è spiacevole perchè sa di pulito, sa di cielo limpido, sa di vette … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, il piacere del cibo, le mie montagne, personali | Lascia un commento

Camera d’albergo.

Quando viaggio, anche se sono in gruppo, preferisco una camera singola perchè amo stare un po’ da sola, riflettere sulla giornata trascorsa, riordinare i pensieri, riorganizzare le emozioni. Ho soggiornato in camere assolutamente anonime, un po’ fredde e impersonali, ma … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | 2 commenti

Un Paese meraviglioso.

Nelle ultime settimane è andata in onda su Rai1 una trasmissione di Alberto Angela incentrata sui monumenti e sui luoghi del nostro Paese che sono entrati a far parte, a buon diritto, del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Si tratta di un’occasione … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, personali, televisione | Lascia un commento

Ex voto.

Mi affascinano queste testimonianze, un po’ ingenue, della devozione popolare che ornano, con piccole rappresentazioni pittoriche dai tratti quasi infantili, le cappelle delle chiese soprattutto di montagna o di campagna. Gli ex voto raccontano di un rapporto con il divino … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Un pomeriggio con Lorenzo Lotto.

Bergamo è qui, a portata di mano, basta percorrere l’autostrada per una ventina di minuti, se non c’è traffico (e oggi non c’era traffico), per trovarsi ai piedi della città alta e immergersi nell’atmosfera dei borghi. Oggi però non ho … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, personali | Lascia un commento

Gennaio.

“Ianuarius” lo chiamavano i Romani con un chiaro riferimento a Giano, la divinità bifronte preposta a alle porte e ai ponti e, simbolicamente, a tutto ciò che rappresenta un passaggio, un nuovo inizio. Gennaio dovrebbe essere  il mese del freddo … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, personali | Lascia un commento

Dolcissime pause.

Nel mio viaggio in Azerbaijan ho rinunciato a bere il caffè (se non a colazione) e ho preferito di gran lunga il tè, nero o verde, servito in bicchieri svasati e sempre accompagnato da una coppa di composta di frutta … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, il piacere del cibo, personali | Lascia un commento