Archivi categoria: i giorni della scuola

Si prega di non farli girare.

Si chiamano Fidget spinner e sono il giocattolo del momento, almeno a giudicare dal fatto che in alcuni siti di e-commerce si esauriscono a vista d’occhio. Servirebbero ad alleviare lo stress e a favorire la concentrazione nei momenti di particolare noia, … Continua a leggere

Pubblicato in i giorni della scuola, personali | 1 commento

Lezione concerto.

Visto che nella nostra scuola non ci facciamo mancare proprio niente oggi si è svolta la “lezione concerto” nello splendido Salone di Apollo, perché la buona musica è ancora più buona  se ascoltata in un ambiente adeguato, elegante e dall’acustica perfetta. … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, e adesso musica, i giorni della scuola | Lascia un commento

In canoa.

Il progetto sport della nostra scuola prevede che le terze vadano all’Idroscalo (il mare di Milano) per la lezione di canoa e quest’anno, anche se non insegno in una terza, ho accompagnato un gruppo a causa di una serie di coincidenze … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

Meno di un mese.

E’ incredibile, ma ormai alla fine dell’anno scolastico manca meno di un mese e poi cominceranno le vacanze (sempre brevi purtroppo) e poi i miei cuccioli rientreranno a scuola come ragazzi di terza media, già proiettati verso la scelta della … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Tutti i colori del buio.

Non si vedono i colori nel buio, ma una volta che non abbiamo più la distrazione della vista, delle forme, della luce e dei colori gli altri sensi si risvegliano e ci permettono di percepire la realtà in modo diverso … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, Milano nel cuore | Lascia un commento

Con occhi attenti.

Avevo parlato ai miei ragazzi, in occasione del “Giorno della Memoria”, delle “Pietre d’inciampo”, le istallazioni posate dall’artista tedesco Gunter Demnig in molte città europee per richiamare l’attenzione dei passanti sulle vittime della shoah. Si tratta di placche d’ottone che … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Sotto la pioggia.

Dopo un intero anno di uscite didattiche e viaggi d’istruzione felicemente soleggiati ieri la visita al Cenacolo Vinciano e alla chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore si è svolta sotto il monsone fin dalla partenza. Il viaggio in autostrada … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, impara l'arte, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

Dante era svizzero?

Anche se siamo ormai in vacanza tutte noi ci siamo portate a casa un po’ di lavoro arretrato, di verifiche da correggere, di lezioni da preparare e continuiamo a comunicare, proprio come se fossimo in aula professori, raccontandoci le ultime … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, in biblioteca, personali | Lascia un commento

I capponi di Renzo.

C’è aria di fine anno scolastico e per gli studenti di terza media e dell’ultimo anno delle scuole superiori lo spauracchio dell’esame sta diventando pericolosamente concreto. E’ il tempo, per i più grandi, di cominciare il grande lavoro di ripasso, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, in biblioteca, personali | Lascia un commento

Impreparato.

“Il ragazzo è intelligente, ma non si impegna” è il commento che, da che mondo è mondo, molti genitori si sentono ripetere come un mantra dagli insegnanti. Succede, così come succede che, qualche volta, i ragazzi che non hanno studiato la … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, passato (quasi) remoto | Lascia un commento