Archivi categoria: poesia

Cocci aguzzi di bottiglia.

“Mai una gioia!” commenta una delle mie “piccole donne” mentre esploriamo la poesia di Montale e cerchiamo insieme di definire “il male di vivere” e di comprenderne la dimensione cosmica. Fanno fatica a capire perchè a loro la vita non … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, personali, poesia | Lascia un commento

Sempre caro…

A Recanati si respira la presenza del Leopardi in ogni angolo, quando si attraversa la piazzetta tra il palazzo e la chiesa e lo sguardo sfiora i versi immortali scritti con una bella grafia sui muri, oppure quando si cammina … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, i giorni della scuola, in biblioteca, personali, poesia | Lascia un commento

Amore e assenza.

Ti ricordi? Non abbiamo mai festeggiato San Valentino perché l’amore tra noi non aveva bisogno di ricorrenze e di regali e di mazzi di fiori e di cioccolatini, non aveva neanche bisogno di una festa che ci ricordasse quanto ci … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, personali, poesia | Lascia un commento

E te german di giovinezza, amore.

Ho imparato con l’esperienza che l’incontro degli adolescenti con il Leopardi non è mai improntato ad indifferenza: si può amare il Leopardi o si può odiare, ma raramente i ragazzi, persino quelli di oggi, riescono a non farsi toccare dall’universo … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, in biblioteca, personali, poesia | 2 commenti

… E fea quelle isole feconde…

Nel sonetto in cui, con acuta nostalgia e amore infinito, il Foscolo canta la sua terra, l’isola di Zante, la Zacinto in cui è nato e dove ha respirato amore e bellezza, affiorano le figure affascinanti del mito, a metà … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, i giorni della scuola, personali, poesia | Lascia un commento

Passata è la tempesta.

“… Odo augelli far festa, e la gallina, Tornata in su la via, Che ripete il suo verso….” Così cantava il Leopardi per raccontarci una situazione che l’uomo conosce bene: la serenità che ci riempie il cuore dopo un grande … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, fotografia, in biblioteca, personali, poesia | Lascia un commento

L’angelo ferito.

Le bombe cadevano senza tregua su Milano e la paura, il dolore, la morte attraversavano la città come racconta Salvatore Quasimodo in una della sue poesie più ispirate: “Milano, agosto 1943”. In quell’anno furono colpiti, oltre alle innumerevoli abitazioni civili, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, impara l'arte, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, poesia | Lascia un commento

Inevitabile.

“Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera.” Pablo Neruda

Pubblicato in così è la vita, fotografia, poesia | Lascia un commento

A tutte le Giuliette

Ho conosciuto tante Giuliette nella mia carriera: tante ragazzine innamorate probabilmente dell’amore, abbagliate da uno sguardo, incuranti del tragico destino della Giulietta che è diventata l’icona dell’amore stesso ( a loro certamente non accadrà nulla di simile, il loro amore … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, parliamo di donne, poesia | Lascia un commento

Parole e riflessioni.

Tra le mani i fogli, con gli occhi scorro poesie, testimonianze, racconti che sabato prossimo leggerò per la celebrazione della Giornata della Memoria. Non ho bisogno di cercare le emozioni dentro di me, le parole sono così crude, evocative, lucide … Continua a leggere

Pubblicato in in biblioteca, passato (quasi) remoto, personali, poesia | 1 commento