Archivi categoria: impara l’arte

Aria di città.

La città ormai vicina al Natale è tutta un accendersi di luci che le regalano un clima festoso anche se attraversare piazza del Duomo è quasi un’impresa. Gli accessi ala piazza sono bloccati e bisogna sottostare di buon grado e … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, impara l'arte, Milano nel cuore | Lascia un commento

Roba “da grandi”.

Accompagnare i ragazzi in un viaggio d’istruzione qualche volta è un’esperienza stressante soprattutto perchè, quando il gruppo è numeroso, è facile che si distraggano, chiacchierando tra loro, e perdano l’occasione di godere delle opere d’arte, dei monumenti, dei paesaggi. Allora … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, i giorni della scuola, impara l'arte, Milano nel cuore, personali | Lascia un commento

Perchè studiare i “Promessi sposi”?

Perchè studiare Leopardi, Pascoli o Manzoni? Perchè perdere tempo a leggere un’opera d’arte se nella vita dovrò collegare dei cavi, o usare un computer o programmare un automa o progettare un ponte o pilotare un aereo o studiare una nuova … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, e adesso musica, i giorni della scuola, impara l'arte, in biblioteca, personali | 1 commento

La Ca’ di Ciapp.

Quando nella primavera del 1904 furono tolti i ponteggi che celavano la grande costruzione, cresciuta in Corso Venezia in tre anni di lavori, l’ironia dei meneghini si scatenò contro il Palazzo Castiglioni, dall’aspetto così inusuale, soprattutto per le due figure … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Castell’Arquato.

Il borgo è uno dei tanti bellissimi  borghi ricchi di storia e di arte che punteggiano le campagne e le zone collinari del nostro Paese e che se ne stanno lì, silenziosi e apparentemente immutabili, testimoni di un passato lontano. … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, impara l'arte, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Liberty.

Nei primi anni del ‘900 si afferma questo nuovo stile che,  prendendo spunto dall’estetica delle “Arts and Crafts”, aveva posto l’accento sulla libera creazione dell’artigiano come possibile alternativa alla meccanizzazione e alla produzione di  oggetti in serie di dubbio valore estetico … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, personali | Lascia un commento

La meraviglia.

Anche se due giorni sono veramente pochini per visitare una città come Londra, così vasta, così ricca di monumenti e di atmosfere, non ho potuto fare a meno di dedicare un po’ di tempo al British Museum che, fin da … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, i giorni della scuola, impara l'arte, personali | Lascia un commento

Musica a Palazzo.

Questa sera Palazzo Rasini era straordinariamente aperto e tutto illuminato per ospitare lo spettacolo itinerante “Il matrimonio di Figaro” messo in scena nelle sale fastose del primo piano e nello splendido Salone di Apollo dalla associazione musicale “Claudio Monteverdi” con … Continua a leggere

Pubblicato in chi è di scena, e adesso musica, impara l'arte, personali | Lascia un commento

… E poi Malta.

Malta è stata una brevissima digressione durante il mio recente viaggio in Sicilia, una toccata e fuga affascinante in quest’isola nel cuore del Mediterraneo, un po’ Sicilia e un po’ Regno Unito. Appena scesi dal catamarano si nota subito che … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, impara l'arte, personali | Lascia un commento

Il cioccolato.

Basterebbe l’aspetto di Modica per far innamorare, basterebbe passeggiare tra le case antiche dai balconi decorati o arrampicarsi su per le scale delle sue chiese che sembrano esplosioni di bellezza. Basterebbe, ma Modica ha un altro grande pregio che non … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, il piacere del cibo, impara l'arte, personali | Lascia un commento