Archivi categoria: il piacere del cibo

Mondiali ed estate.

Associo la fine della scuola alle serate un po’ afose in cui è piacevole fare quattro passi mentre, dalle finestre aperte, da mille televisori arrivano (ogni quattro anni) i suoni delle partite dei mondiali. Non sono mai stata molto appassionata … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, il piacere del cibo, personali | Lascia un commento

Sala professori.

Si anima alla mattina presto, quando fuori è ancora buio, ad uno ad uno gli insegnanti della prima ora arrivano infreddoliti, trascinandosi libri e borse stracariche di compiti corretti, si firma il registro delle presenze, qualcuno si abbandona sulla sedia … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, i giorni della scuola, il piacere del cibo, personali | Lascia un commento

In una sera fredda.

Fa freddo, tra le mie montagne, e cammino imbacuccata lungo la strada ancora ingombra da mucchi di neve, l’aria è frizzante e taglia la faccia, ma non è spiacevole perchè sa di pulito, sa di cielo limpido, sa di vette … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, il piacere del cibo, le mie montagne, personali | Lascia un commento

Dolcissime pause.

Nel mio viaggio in Azerbaijan ho rinunciato a bere il caffè (se non a colazione) e ho preferito di gran lunga il tè, nero o verde, servito in bicchieri svasati e sempre accompagnato da una coppa di composta di frutta … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, il piacere del cibo, personali | Lascia un commento

Dita di strega.

Qualche sera fa, dopo una serata di letture in biblioteca, mentre i ragazzini si abbuffavano mi sono ritrovata ad osservare che, rispetto a quando ero bambina, anche i dolci sono cambiati. Sul tavolo facevano bella mostra di sè torte decorate … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, il piacere del cibo, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Al pub.

Durante il week end a Londra, per il pranzo e la cena abbiamo scelto di frequentare i pub e ho trovato sempre un’atmosfera particolare, rilassante e tranquilla, anche quando sono gremiti di avventori che trascorrono il tempo tra chiacchiere e … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, il piacere del cibo, personali | Lascia un commento

E’ già neve.

All’orizzonte le montagne sono già imbiancate di neve in questo insolito settembre, caldo nel pomeriggio e attraversato da un brivido autunnale non appena cala il sole. All’inizio del mese, durante il mio breve giro dalle parti di Belluno, mi sono … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, il piacere del cibo, le mie montagne, personali | Lascia un commento

Il cioccolato.

Basterebbe l’aspetto di Modica per far innamorare, basterebbe passeggiare tra le case antiche dai balconi decorati o arrampicarsi su per le scale delle sue chiese che sembrano esplosioni di bellezza. Basterebbe, ma Modica ha un altro grande pregio che non … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, il piacere del cibo, impara l'arte, personali | Lascia un commento

Mi sento un po’ in colpa.

Di solito mi sforzo di stare un po’ attenta a quello che mangio, mi sento virtuosa quando opto per un’insalata, limito i carboidrati (e anche gli “idrocarburi” come affermava convinta una signora al bar) e tengo sotto controllo grassi e zuccheri, … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, il piacere del cibo, le mie montagne, personali | Lascia un commento

Moussakà.

Non si può trascorrere qualche giorno in Grecia senza imbattersi nella moussaka, lo sformato di melanzane e carne così tipico delle terre elleniche, e quasi sempre l’incontro lascia il segno (nel mio caso sul giro-vita). Non ho potuto fare a … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, il piacere del cibo, personali | Lascia un commento