Archivi categoria: diritti e doveri

Ladri di passato.

Mosul, la città irachena sulle sponde del Tigri, sorge nei pressi del sito dell’antica Ninive, che divenne capitale dell’Impero Assiro durante il Regno di Sennacherib, era una grande e bella città, protetta da mure imponenti di dodici chilometri e fu ampliata … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, ecco perché mi lamento, personali | Lascia un commento

Festa della donna.

Janusz Korwin-Mikke, europarlamentare polacco, ha affermato che le donne devono guadagnare meno degli uomini, “perché sono più deboli, più piccole e meno intelligenti” …. ne dobbiamo fare ancora tanta di strada…. Auguri a tutte le donne.

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, parliamo di donne | Lascia un commento

Kiva dalla parte delle donne.

Da molti anni ho aderito a Kiva, il sito internet no profit che realizza un piccolo grande miracolo, quello di aiutare tante persone a creare imprese che permettano loro di vivere in modo dignitoso con le loro famiglie e nelle loro comunità. … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, parliamo di donne, personali | Lascia un commento

Le cattive abitudini.

Basta camminare per strada per osservare tantissimi, giovani e meno giovani, con la testa china e gli occhi puntati sullo schermo dello smartphone, intenti a leggere un messaggio, a chattare, a condividere foto incuranti di ciò che accade intorno, del … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

Bulli e pupi.

Ieri siamo andati a teatro e devo dire che raramente  ho visto i miei ragazzi così interessati e coinvolti, ma probabilmente il tema trattato era talmente importante da catturarli. “Bulli  pupi” è uno spettacolo teatrale di e con Tiziano Manzini, … Continua a leggere

Pubblicato in chi è di scena, così è la vita, diritti e doveri, i giorni della scuola | Lascia un commento

Per fare uno spillo.

L’economista Adam Smith, nella seconda metà del ‘700, spiegava che per produrre uno spillo era necessario suddividere il lavoro in diciotto operazioni distinte e che, per razionalizzare la produzione, era indispensabile che ogni lavoratore svolgesse una e una sola di … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, i giorni della scuola, passato (quasi) remoto | Lascia un commento

Non leggete questo post.

Chi pensa che ormai sia passato troppo tempo, che è ora che i morti seppelliscano i morti, che abbiamo sentito parlare fin troppe volte di Auschwitz e dei campi di concentramento, che “un po’ sì, ma poi basta”, che sarebbe … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

La colpa.

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz ed oggi lucida ed appassionata testimone della Shoah, usa spesso l’espressione “la colpa di essere nati” per definire l’unica colpa che può essere imputata a tanti innocenti che hanno conosciuto l’orrore delle leggi razziali, della … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Nella civilissima Milano.

Non è passata neppure una settimana da quando anche a Milano sono state poste le prime “Pietre d’inciampo“, i sampietrini collocati davanti alle case dove vivevano gli ebrei deportati ed assassinati nei campi di sterminio, e già è stata imbrattata … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento

Un sorriso nel buio.

Raramente ho visto uno spettacolo più confortante dei sorrisi, delle esclamazioni di gioia dei soccorritori impegnati a liberare un bambino dalla morsa di neve e macerie in cui era intrappolato. Dopo ore di lavoro instancabile, animati da una speranza contro … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri | Lascia un commento