Archivi categoria: diritti e doveri

Il tempo della sciocchezza.

Gli ultimi giorni della campagna elettorale equivalgono praticamente all’apertura del vaso di Pandora: è il tempo delle “bufale” più smaccate, delle promesse elettorali irrealizzabili, del fango sparso a piene mani. E’ il tempo dei cervelli in fuga (e non sto … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

La soluzione del problema.

Dopo l’ennesima strage in una scuola americana l’inquilino della Casa Bianca ha affermato che gli insegnanti dovrebbero essere armati (logicamente non a loro spese, ma utilizzando fondi federali) per evitare che questi episodi di cieca violenza si ripetano. A parte … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, i giorni della scuola, personali | Lascia un commento

Abbiamo bisogno di buone notizie.

La scena sembra quella di un film: c’è una banchina della metropolitana, c’è gente che aspetta l’arrivo del treno, poi improvvisamente la situazione precipita, un bambino piccolo piccolo, seduto sulla panchina vicino alla mamma, si alza e corre verso i … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, Milano nel cuore, persone e personaggi | Lascia un commento

La scuola di una volta.

Tutti coloro che, come me, hanno da molto superato gli “anta” oggi, alla notizia del genitore che ha aggredito l’insegnante reo di aver rimproverato il pargolo, devono aver rivolto un (grato) pensiero alla loro scuola, ai loro insegnanti e soprattutto … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, i giorni della scuola, personali | 1 commento

Ancora tre settimane.

Mancano solo tre settimane alle elezioni ed il dibattito politico si fa sempre più aspro, ma al centro delle discussioni più che i temi, le scelte, gli orientamenti ci sono slogan più o meno felici, più o meno pesanti come … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

La memoria perduta.

Nel “Giorno del Ricordo“, istituito con una legge del 2004, si vuole fare memoria degli eccidi delle foibe e dell’esodo di Istriani, Fiumani e Dalmati che hanno lasciato le loro terre, i loro averi, la loro quotidianità per sfuggire al … Continua a leggere

Pubblicato in appunti di viaggio, così è la vita, diritti e doveri, passato (quasi) remoto | Lascia un commento

I diritti del lettore.

C’è una legge non scritta, soprattutto all’interno delle nostre aule scolastiche, secondo la quale “leggere è un dovere” e questa asserzione sta troppo spesso a significare (soprattutto per i nostri ragazzi) che “leggere non è un piacere”, ma qualcosa di … Continua a leggere

Pubblicato in diritti e doveri, i giorni della scuola, in biblioteca, personali | 2 commenti

Il senso della memoria.

Il giorno dedicato alla memoria è quasi giunto al termine: come ogni anno abbiamo visto immagini, abbiamo ascoltato parole accompagnate da una musica struggente, forse ci siamo sentiti addolorati, forse indignati. Poi la giornata finisce e, da domani, e per … Continua a leggere

Pubblicato in diritti e doveri, passato (quasi) remoto, personali | 1 commento

Questione di privacy.

Seduta in una sala d’aspetto cerco di leggere, ma sono distratta dalle telefonate a voce altissima dei vicini e dalle chiacchiere un po’ “da bar” di un gruppetto di persone impegnate in una discussione sullo stile “andava meglio quando andava … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, personali | Lascia un commento

Sana e robusta Costituzione.

Qualcuno la definisce “la più bella del mondo”, qualcuno la giudica “vecchia” e per certi versi superata, ma, con i suoi 139 articoli (uniti a 18 disposizioni transitorie e finali),  è comunque la Costituzione della Repubblica Italiana, è la “nostra” … Continua a leggere

Pubblicato in così è la vita, diritti e doveri, Milano nel cuore, passato (quasi) remoto, personali | Lascia un commento