Il Premier eletto.

E’ leggermente paradossale che, dopo aver sentito ripetere per anni che l’Italia era governata da un “Premier non eletto”, oggi si sia in attesa di conoscere chi guiderà l’esecutivo e quasi tutti i nomi che trapelano siano quelle di personaggi del mondo della finanza o della cultura allegramente “non eletti”.

Ma, come ho avuto modo di ripetere più volte, non mi scandalizzo perchè, stando alla nostra Costituzione, chi nomina il Presidente del Consiglio è il Presidente della Repubblica (Capito?… il Presidente della Repubblica), magari su indicazione dei partiti, ma la responsabilità tocca a lui.

Mi stupisco invece perchè quanti prima si stracciavano le vesti oggi trovano naturale che il “Presidente non sia eletto”, ma così funziona la polita a quanto pare.

Ormai il balletto dei nomi (veri o presunti) e delle bozze di contratto mi appassionano pochissimo, preferisco stare in attesa della prossima “ascesa al Colle” nella speranza di veder nascere finalmente un governo per il Paese.

Si diventa vecchi ad aspettare i tempi della politica.

Roma

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in così è la vita, diritti e doveri, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *