Di nuovo venerdì.

Di solito dopo il rientro dopo le vacanze di Pasqua il tempo (scolastico e non) comincia a correre a rotta di collo e le settimane si susseguono con un ritmo quasi frenetico.

La settimana appena trascorsa, con le prove Invalsi per metà classe e il relativo sconvolgimento del normale svolgimento delle lezioni, mi è sembrata ancora più breve ed è già venerdì.

Mi aspetta un week end di correzioni, di faccende domestiche (sempre inesorabilmente in arretrato) e, ciliegina sulla torta, l’annuale appuntamento con la “Stracavenago”, la manifestazione organizzata dal Comitato genitori dell’Istituto che, solitamente, vede la partecipazione allegra e un po’ confusionaria di ragazzi, genitori, nonni e insegnanti impegnati in una rilassante passeggiata (e per uno sparuto gruppetto in una corsa) di alcuni chilometri fuori dal paese.

Guardo il cielo minaccioso con la segreta speranza che si rassereni e mi permetta di avere un valido alibi per sfuggire ai lavori che mi attendono e per andare a spasso.

Poi, da lunedì, si ricomincerà a lavorare.

Cavenago di Brianza - Domenica in collina

Info su Sciura Pina

Sono una ultrasessantenne, milanese, insegnante di lettere, mamma e casalinga a tempo perso. Amo la lettura, la fotografia. la montagna, il cinema, la buona cucina e viaggiare, soprattutto nella vecchia Europa. Sono curiosa, abbastanza anticonformista, mi piace osservare la realtà e farmi un'idea su tutto ciò che mi circonda. Se vuoi contattarmi scrivi a: sciurapina@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in i giorni della scuola, personali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *